Sophia Loren è la protagonista principale di La vita davanti a sé. L’attrice ha raccontato il suo ritorno nel mondo del cinema.

Era dal 2013 che non vedevamo Sophia Loren al cinema, in quel caso lavorò nel cortometraggio Voce umana. Per trovare invece il suo ultimo lungometraggio bisogna tornare indietro nel tempo fino al 2009, quando ha lavorato in Nine di Rob Marshall. Ultimo lungometraggio almeno fino a ora: l’attrice Premio Oscar è infatti tornato a recitare in un film, sotto la regia del figlio Edoardo Ponti. La pellicola in questione è La vita davanti a sé, che sarà disponibile su Netflix dal prossimo 13 novembre.

Sophia Loren sul film La vita davanti a sé: “Madame Rose mi ricorda mia madre”

“Finalmente ho avuto la storia che avrei voluto fare da anni” ha dichiarato Sophia Loren parlando del suo ultimo lavoro, come riporta Cooming Soon.

Sophia Loren
Sophia Loren

“Ho fatto finta di dimenticare che per molti anni non ho più fatto un film. Questa è una storia di tolleranza, perdono, amore, tutti noi abbiamo diritto a essere ascoltati e amati, che i nostri sogni si realizzino” ha proseguito l’attrice parlando di La vita davanti a sé.

Sophia Loren si è poi soffermato sul suo personaggio nel film: “Madame Rosa mi ricorda mia madre, perché era così, parlava molto e si faceva sentire. Suonava il pianoforte benissimo, era un’artista. Nel mio caso, credo abbia influito in una maniera positiva anche per la mia recitazione. Sono cose che non si dimenticano mai mai mai”.

La vita davanti a sé: il film con Sophia Loren

La vita davanti a sé è l’sattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Romain Gary. La protagonista, Madame Rose, è un’anziana donna ebrea che è sopravvissuta ai campi di concetramento e che decide di accogliere in casa un ragazzino di origine senegalese, di nome Momo: tra i due nascerà una profonda e inconsueta amicizia.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


“La passione per la moda nasce insieme a me. Non avrei mai immaginato di condividere la mia storia”

Ecco quali sono le serie TV originali Netflix più viste nel 2020