Sognare di piangere può capitare a tutti, specialmente quando si sta vivendo un periodo complicato: vediamo come leggere il disegno onirico.

Cosa significa sognare di piangere? Vietato leggere il disegno onirico in modo negativo, tutto dipende dai dettagli. In ogni modo, è bene sapere che le lacrime non rappresentano sempre la tristezza, ma anche la gioia. Non vi è mai capitato di piangere dal ridere? Vediamo cosa dice in merito l’interpretazione dei sogni.

Sognare di piangere: qual è il significato?

Come sempre, quando si parla di sogni non si può parlare di un solo significato. Il disegno onirico va letto nella sua interezza, senza sottovalutare ogni dettaglio. Sognare di piangere è piuttosto comune, specialmente quanto si sta vivendo un momento complicato, sia da un punto di vista pratico che emotivo. Nonostante tutto, il sogno non deve essere letto in modo negativo. Le lacrime, che siano copiose o meno, potrebbero anche indicare forza ed equilibrio interiore. Entrando nei dettagli, sognare di piangere disperatamente preannuncia buone notizie in arrivo oppure suggerisce di non prendere troppo sul serio cose o persone irrilevanti.

Sognare qualcuno che piange di gioia, oppure anche se stessi, indica un periodo un po’ complicato, sia sul versante professionale che familiare. Vietato abbattersi, però, perché la fase difficile sta per finire. Se, invece, si è consapevoli che le lacrime sono dovute alla tristezza, Morfeo vi sta aiutando a liberarvi delle tensioni accumulate durante la giornata.

Vedere piangere nei sogni: vietato disperarsi nella realtà

E’ preoccupante sognare una donna che piange ed è anche arrabbiata? Un po’ sì, ma vuole essere un avvertimento: c’è qualcuno che parla male di voi, per cui è consigliato aprire bene gli occhi. Se oltre alle lacrime sentite urla piuttosto forti, tranquille: è solo la rabbia repressa che vuole venire a galla. Ricordate, però, quando si sogna un’altra persona che piange disperatamente significa che la preoccupazione è rivolta ad altri e non a se stessi.

Se a versare le lacrime è una persona che non c’è più? Il defunto non vi sta comunicando nulla, ma è il vostro dolore per il distacco che traspare. Piangere davanti ad altre persone, invece, indica che si ha bisogno di esprimere le proprie emozioni senza paura di essere giudicati. Se le lacrime sono di sangue, la sofferenza emotiva è molto grande, quasi difficile da sopportare.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 09-07-2022


Candida auris, il fungo killer è arrivato in Italia: come si prende?

Cosa significa crispy?