Smiling depression: nascondere la depressione dietro un sorriso

All’apparenza sembra felice e soddisfatto della propria vita, in realtà soffre di smiling depression: ecco cos’è e come riconoscerla!

Sorridere ed essere tristi dentro, a chi non è mai capitato? Purtroppo, però, in certi casi si tratta di un vero e proprio disturbo psichico che comporta la depressione. Ha approfondito questo fenomeno del falso sorriso, soprannominato Smiling Depression, una ricercatrice dell’Università di Cambridge, Oliva Remes.

Secondo quanto riporta la ricercatrice sul sito The Conversation, sono tante le persone che conducono una vita normale e che, quindi, hanno un lavoro una casa e una famiglia, ma che dietro il loro falso sorriso si nasconde una possibile depressione. Scopriamo di più…

Come riconoscere la “Smiling Depression”

Chi soffre di Smiling Depression, durante il giorno e, soprattutto, davanti agli altri cerca di mascherare il suo stato di salute mentale con atteggiamenti più che normali con tanto di sorrisi e battute pronte. Una persona che all’apparenza sembra essere felice e serena. Quando il soggetto, però, si ritrova da solo, specialmente la sera e, quindi, nelle ore più buie, percepisce maggiore depressione.

donna che sorride
Fonte foto: https://pixabay.com/photos/girl-smile-lovely-happy-enticing-839826/

Il soggetto che soffre di Smiling Depression, una volta che si ritrova da solo nel proprio letto o comunque in piena notte, ripercorre tutti i suoi eventi più negativi e si trova a rimuginare su problemi del passato. Vive un profondo stato di angoscia e di tristezza che, a volte, può portare a pensieri molto negativi.

Come uscire dalla Smiling Depression

La cosa più grave di questo tipo di depressione è che chi sta intorno al soggetto, non può rendersi subito conto del suo problema. Proprio perché lui tende a mascherare tutto dietro un sorriso, è difficile accorgersi del suo stato di salute. Gli psicologi lo hanno definito come “il male oscuro del sorriso” che può portare anche al suicidio.

Dovrebbe essere lo stesso soggetto a dover chiedere aiuto a chi di competenza e parlarne almeno con amici e parenti. Per evitare di aggravare la situazione, bisognerebbe prendere subito in mano la situazione e svolgere attività che possano portare benessere fisico e psichico, come lo yoga trekking.

Fonte foto: https://pixabay.com/photos/girl-smile-lovely-happy-enticing-839826/

ultimo aggiornamento: 04-03-2019

X