Sinisa Mihajlovic: a Verissimo parla di essere quasi guarito dalla leucemia

Sinisa Mihajlovic si commuove: “13 chemio in 5 giorni, ma ora…”

Il mister serbo Sinisa Mihajlovic ha rivelato di essere quasi riuscito a vincere la sua dura battaglia contro la leucemia che lo ha colpito.

Per la gioia enorme di tutti Sinisa Mihajlovic ha confessato a Verissimo che – dopo una durissima battaglia – starebbe finalmente guarendo dalla leucemia. Il tecnico serbo non ha nascosto nel suo racconto di aver vissuto momenti davvero difficili a causa della malattia: oltre alle sedute di chemioterapia e a un trapianto di midollo osseo, la cosa che gli sarebbe risultata più difficile sarebbe stata il cercare di mostrarsi positivo difronte ai suoi familiari.

Sinisa Mihajlovic: le condizioni di salute

Starebbe meglio Sinisa Mihajlovic ed è stato lui stesso a confessarlo al salotto di Silvia Toffanin: la sua malattia sarebbe in remissione.

Sinisa Mihajlovic
Fonte Foto: https://www.instagram.com/verissimotv/

“Sta andando tutto bene, non sto più prendendo il cortisone e questo è importante. Sono passati 78 giorni dal trapianto di midollo osseo e i primi 100 giorni sono i più critici. Poi dopo è tutto in discesa, bisogna avere pazienza”, ha raccontato il tecnico serbo.

Ha anche raccontato di un altro episodio: “Il primo ciclo è stato il più pesante, mi sono venuti anche degli attacchi di panico che non avevo mai avuto perché ero chiuso in una stanza con l’aria filtrata: non potevo uscire e stavo impazzendo. Volevo spaccare la finestra con una sedia, poi mia moglie e alcuni infermieri mi hanno fermato, mi hanno fatto una puntura e mi sono calmato”.

Nella sua intervista Mihajlovic non avrebbe nascosto comunque i numerosi momenti di difficoltà vissuti a causa della malattia: durante una seduta di radioterapia avrebbe cominciato ad avere dei terribili attacchi di panico (per i quali sarebbe stato necessario somministrargli un calmante), e inoltre gli sarebbe risultato davvero difficile mostrarsi forte e positivo con la sua famiglia (e in particolare con la moglie Arianna e i figli) in un momento in cui in realtà si sarebbe sentito estremamente fragile.

Il Natale più bello

Il tecnico ha raccontato anche che il Natale appena passato sarebbe stato per lui il più bello della sua vita, perché lo avrebbe trascorso con tutta la sua famiglia:

“C’era anche mia mamma, che si è arrabbiata quando ho pianto durante la seconda conferenza stampa, però poi a casa mi ha preparato dei piatti serbi che sono molto saporiti e non li ho sentiti amari come quasi tutto il resto dei cibi”, ha dichiarato il celebre tecnico che sui social ha già ricevuto per la lieta notizia i messaggi di augurio da parte dei fan.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/verissimotv/

ultimo aggiornamento: 20-01-2020

X