Sfilata Salon du Chocolat 2017: abiti di cioccolato raffinati e ricchi di dettagli

Sfilata Salon du Chocolat 2017 presenta al Mico di Milano Portello l’opening con abiti di cioccolato raffinati e ricchi di dettagli

chiudi

Caricamento Player...

Sfilata Salon du Chocolat 2017 ha presentato al Mico di Milano Portello l’opening night con il Chocolate Fashion Show con abiti di cioccolato raffinati e ricchi di dettagli. La sfilata si è svolta in collaborazione con la Naba, la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, i Maestri Accademici Pasticceri e Ernst Knam.

Sfilata Salon du Chocolat 2017

Sfilata Salon du Chocolat 2017 propone abiti di cioccolato ispirati a quadri famosi, alla pittura tradizionale cinese, agli impressionisti americani.

La collezione 2017 si chiama “Chocolate Gallery” ed è nata da 12 bozzetti creati in un laboratorio didattico Naba.

Da suggestioni suscitate da opere d’arte di diversi stili e periodi storici, dall’antica pittura cinese alle installazioni contemporanee.

Una sfilata dolce e golosa ma con abiti fashion e strutturati come veri e propri capi d’abbigliamento.

Ricami e pizzi raffinati, geometrie, spacchi e frange, trasparenze impalpabili e balze: tutto di cioccolato.

Persino gli accessori di cioccolato come i cappelli, le scarpe e le collane.

I maitres chocolatier, fra cui Davide Comaschi, hanno realizzato capi e accessori che sfidano le leggi della natura.

Abiti in grado di resistere a lungo perchè con il caldo delle luci e del corpo delle modelle possono sciogliersi…

Creazioni realizzate con tecniche particolari come la struttura di rete e feltro imbevuti di cioccolato.

Presenti gli abiti ospiti dei maitre chocolatier Patrice Chapon e Anita Thakker in collaborazione con gli stilisti Jean Paul Benielli e Jasper Garvida.

A chiudere la sfilata un abito firmato dallo chef Ernst Knam in collaborazione con lo stilista di haute couture Tony Ward.

La sfilata unisce arte, fashion e food come bellezza di forme, golosità del cioccolato e stile di moda.

Al Salon du Chocolat il cioccolato si può assaggiare ma anche indossare…