Selvaggia Lucarelli risponde alla frase offensiva di Luigi Favoloso!

Selvaggia Lucarelli ha dedicato un lungo post di replica a quanto accaduto al GF ieri sera. Luigi Favoloso è stato squalificato per una maglia dai contenuti offensivi nei confronti della blogger.

“Selvaggia su*a”, avrebbe scritto sulla propria maglietta Luigi Mario Favoloso, come gesto di protesta verso la produzione del Grande Fratello che si sarebbe rifiutata di fargli avere delle sigarette. Selvaggia Lucarelli ha scritto una lunga replica contro l’accaduto, prendendosela anche con la conduttrice Barbara D’Urso.

La blogger Selvaggia Lucarelli e la maglietta offensiva di Luigi Mario Favoloso

“Qualche giorno fa un personaggio della casa del gf, alle 4 del mattino, ha protestato con chi non gli dava le sigarette infilandosi una maglietta su cui aveva scritto col rossetto “Selvaggia su*a”. (…) È un personaggio che ho già diffidato in passato tramite avvocato per atteggiamenti dal sapore vagamente minatorio e calunnie sul conto di persone che mi sono vicine”, ha scritto Selvaggia Lucarelli in un lungo post diffuso sulle sue pagine social.

Qualche giorno fa un personaggio della casa del gf, alle 4 del mattino, ha protestato con chi non gli dava le sigarette…

Pubblicato da Selvaggia Lucarelli su mercoledì 16 maggio 2018

La conduttrice ha fortemente condannato i continui atteggiamenti offensivi e degradanti da parte di Luigi Favoloso nei confronti delle donne, e avrebbe sottolineato come secondo lei anche Barbara D’Urso sarebbe colpevole dello stesso, visto che lo avrebbe sì squalificato, ma dandogli comunque la possibilità di parlare e di chiarire in studio di fronte a lei.

Selvaggia Lucarelli contro Barbara D’Urso

“Il tizio, sempre per punizione, viene invitato in studio per altri venti minuti di faccia a faccia con la conduttrice. E ha modo di spiegare “Ma io mica ho offeso le donne, ne ho offeso una specifica”. Ah, allora ok”, scrive la blogger pungente, e aggiunge:

Grazie Barbara. Una punizione esemplare. E sai una cosa? Non è neppure per quel s*ca a me che avresti dovuto cancellarlo dai tuoi programmi, se fossi davvero una paladina delle donne, ma per quel “Se non puoi sedurle, puoi sedarle” detto col solito ghigno da quell’individuo nella casa il giorno prima, mentre si parlava di droga dello stupro.”

Fonte Foto: https://www.instagram.com/gossipitaliaofficial/?hl=it

ultimo aggiornamento: 17-05-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X