Scopri come realizzare un segnalibro origami in modo semplice, creativo e persino veloce. Idee simpatiche da cui trarre spunto.

Creare un segnalibro origami è senza alcun dubbio un modo per realizzare qualcosa di utile ed esteticamente gradevole con le proprie mani. L’antica tecnica degli origami consente infatti di dare varie forme alla carta consentendo di realizzare piccoli oggetti adatti ad usi diversi.
Tra i tanti ci sono appunto i segnalibri che possono andare dai più semplici ai più complessi e che si rivelano rilassanti e divertenti da realizzare.

Segnalibro fai date con origami: gli strumenti indispensabili

Per dar vita a dei segnalibri origami che siano semplici e al contempo belli da vedere è importante, prima di tutto, usare i materiali giusti. Questi si riassumono in cartoncini leggeri o fogli di carta origami colorati.

farfalla carta origami
farfalla carta origami

Per il resto, nella maggior parte dei casi basta questo. Per origami più complessi possono però rendersi utili forbici e colla vinilica. Materiali che è quindi molto semplice procurarsi, dando così il via alla propria creatività.
Sul web ci sono infatti diversi video tutorial che possono essere utili per trarre le giuste idee e per iniziare a muovere i primi passi.

Esempi di segnalibri in origami semplici da cui iniziare

Andando ad alcuni esempi che siano belli ma sopratutto semplici da realizzare, c’è l’origami cuore: un segnalibro tutto sommato semplice da realizzare e che può essere inserito anche in altri contesti.
Andando invece a qualcosa di più allegro e giocoso, adatto anche ai più piccoli, c’è la possibilità di realizzare un segnalibro origami con animali.

Dei piccoli triangoli da disegnare e colorare per dar loro una forma più riconoscibile e che possono essere creati a forma di volpe, cane, gatto, lupo e ciò che più si desidera. (Un po’ come si fa con la famosa rana che si impara solitamente a scuola).
Ancora una volta, infatti, il web ci viene in aiuto con svariati tutorial dai quali prendere spunto. Per realizzarli, serve semplicemente piegare con cura la carta, dandole le forme necessarie ed arrivando a realizzare così la forma del volto dell’animale che si ha in mente. Animale che si potrà semplicemente abbozzare o rendere in modo più preciso grazie all’aggiunta di piccoli dettagli da inserire in base al proprio gusto.

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-01-2022


Come fare delle profumatissime candele con olio esausto

Da cosa può dipendere l’ugola gonfia?