Chi sono le "sardine" contro Salvini, il movimento di Bologna

Chi sono le “sardine”: il movimento di Bologna contro Salvini

Ideato da quattro ragazzi, il movimento delle “sardine” è nato prima sui social e poi è passato alle manifestazioni in piazza contro anti Lega.

Oltre a essere un pesce, la sardina è diventata anche un simbolo di protesta, in particolare contro la Lega in quel di Bologna, e poi Modena. Il movimento delle “sardine”, infatti, ha come obiettivo la protesta nei confronti della campagna elettorale del Carroccio per le elezioni regionali, in programma a gennaio 2020, in Emilia Romagna. Ma chi sono le “sardine”? Ecco spiegata la loro origine.

Il movimento delle “sardine” di Bologna

Sono nate sui social, ma sono diventate conosciute per via della protesta in piazza a Bologna: le “sardine” sono state ideate da quattro giovani ragazzi, Mattia Santoni, Roberto Morotti, Giulia Trappoloni e Andrea Garreffa. Il primo di loro, come ha dichiarato a Il Resto del Carlino, ha spiegato che l’idea è nata in una notte insonne. Poi è stata messa sui social per radunare tutti gli oppositori della Lega in una grande evento, in stile flash mob, fuori dal Paladozza, dove il 14 novembre 2019 era in corso il comizio di Matteo Salvini.

Sardine Matteo Salvini
Movimento delle “sardine” contro Matteo Salvini

Sardine per via del fatto che in piazza “si sta stretti come sardine in una scatola“, come per dimostrare che il fronte anti Lega è forte e numeroso. La particolarità è che la protesta è silenziosa, in modo da andare contro il modo “urlato” del leader della Lega che ha sui social.

Com’è nato il movimento?

L’invito a partecipare al movimento dice: “Nessuna bandiera, nessun partito, nessun insulto. Crea la tua sardina e partecipa alla prima rivoluzione ittica della storia“.

I fondatori hanno appunto creato un evento su Facebook intitolato “Seimila sardine contro Salvini“, per superare il numero di persone presente al Paladozza (5570). in Piazza Grande a Bologna si sono presentati 14000 persone, strette come sardine. Dopo questo successo anche a Modena si è organizzata la manifestazione, in cui si sono presentati 7000 persone. Sono in programma manifestazioni in tutta Italia.

Tra le “sardine” spiccano anche vip, come il campione della pallavolo Ivan Zaytsev.

ultimo aggiornamento: 22-11-2019

X