La figlia di Sandra Milo ha rivelato che l’attrice ha avuto un malore dopo la sua protesta difronte a Palazzo Chigi.

Per giorni Sandra Milo ha fatto lo sciopero della fame per i lavoratori dello spettacolo (rimasti senza lavoro a causa dell’emergenza Coronavirus), e infine si è incatenata difronte a Palazzo Chigi chiedendo al premier Conte di riceverla. Dopo la protesta l’attrice avrebbe accusato un malore e per questo è stata assente a La Vita in Diretta, dove era attesa in collegamento. Al suo posto è intervenuta la figlia Deborah, che ha fornito spiegazioni in merito alle sue condizioni di salute:

“È stato un pomeriggio duro per lei […] Parlare dei problemi di tanti italiani che si trovano senza lavoro, le ha dato grande emozione ma anche un grande stress emotivo. Probabilmente questo stress, questo sentimento, le ha fatto provare questa leggera tachicardia”, ha dichiarato.

Sandra Milo
Sandra Milo

Sandra Milo: malore dopo la protesta

Dopo la sua protesta difronte a Palazzo Chigi Sandra Milo avrebbe avuto un malore. L’attrice, resa debole forse dai numerosi giorni trascorsi senza mangiare, avrebbe avuto un attacco di tachicardia. Qualche settimana fa aveva annunciato che avrebbe fatto lo sciopero della fame per sollevare l’attenzione delle autorità sulle gravi condizioni dei lavoratori dello spettacolo.

La figlia Deborah è intervenuta a La Vita in Diretta al suo posto, e ha tranquillizzato i telespettatori sulle condizioni di salute di sua madre: “Mamma era a digiuno da tanti giorni, anche per questo si era sentita male, stamattina mi ha chiesto un cannolo e lo ha mangiato. La glicemia comincia a salire”, ha dichiarato, aggiungendo anche che il medico avrebbe imposto all’attrice l’assoluto riposo per almeno 2 giorni.

Il colloquio con Giuseppe Conte

Sandra Milo ha annunciato di voler protestare fino a quando il Premier non avesse ascoltato le sue richieste per la grave situazione in cui si trovano molti lavoratori dello spettacolo, rimasti senza lavoro e senza indennizzi a causa dell’emergenza Coronavirus. A seguito della protesta dell’attrice il Premier ha accettato di riceverla, e dopo il loro colloquio Sandra Milo ha detto a La Repubblica: “Conte è un politico di grandissima qualità, è un politico d’altri tempi, alla Pietro Nenni, sono fiduciosa”.

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Sandra Milo

ultimo aggiornamento: 29-05-2020


L’inaspettato triangolo tra Fedez, Chiara Ferragni e Jennifer Aniston

Alessandro Borghese shock: “Ho rischiato di morire”