Come evitare truffe e “fregature” durante i saldi? Semplice, seguendo alcune regole, come evitare i prezzi stracciati e conservare gli scontrini. Vediamole tutte!

Ogni anno attendiamo con ansia l’inizio dei saldi per fare qualche affare, peccato che puntualmente ci capiti qualche brutta fregatura! Ad esempio, molti commercianti gonfiano i prezzi prima di scontarli, oppure fanno sparire dagli scaffali la merce della stagione, per vendere a prezzo stracciato solo rimanenze di magazzino.

Fortunatamente, basta seguire alcune semplici regole suggerite dal Codacons per evitare truffe. Vediamo, quindi, come fare acquisti in tranquillità durante i saldi.

Come evitare truffe durante i saldi

Shopping abbigliamento
Shopping abbigliamento
  • Innanzitutto, conservate sempre lo scontrino, perché il negoziante è obbligato dalla legge a cambiare gli articoli difettosi, anche se scontati, entro due mesi dall’acquisto.
  • In saldo deve essere venduta la merce di fine stagione, non quella di stagioni passate o rimanenze di magazzino.
  • Per evitare i prezzi gonfiati e poi scontati, segnatevi il prezzo di tutto ciò che vi interessa prima dell’inizio dei saldi, magari facendo anche una foto al cartellino.
  • Comprate sempre quello che davvero vi serve e vi interessa, senza farvi influenzare dal negoziante, che potrebbe volervi dare prodotti vecchi o difettati.
  • Anche se sembra un affare, non comprate nulla che sia scontato a più del 50%, probabilmente sono cose molto vecchie o il prezzo di partenza è stato aumentato.
  • Fate shopping solo in negozi di fiducia o in cui conoscete bene i prezzi prima dei saldi.
  • Se la merce venduta ha sul cartellino solo il prezzo scontato e non quello intero, evitate di acquistarla.
  • I capi d’abbigliamento e le scarpe devono sempre poter essere misurati, nessuna scusa è valida.
  • Se il negozio ha esposto l’adesivo del pagamento con bancomat e carta di credito, il venditore è obbligato ad accettare queste forme di pagamento anche durante i saldi.
  • Se notate che qualcosa non quadra e i negozianti non rispettano le regole dei saldi elencate più sopra, chiamate i vigili urbani o a rivolgetevi al Codacons.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-07-2017


Dalle gomme da masticare all’obesità, tutti i divieti più strani del mondo

Digital detox in vacanza: tutte le dritte per disintossicarsi dalla tecnologia