La cantante Sabrina Salerno è tornata a sedurre i fan dei social con una t-shirt bianca completamente bagnata.

Più bella e seducente che mai Sabrina Salerno è tornata a stuzzicare le fantasie dei fan dei social: la cantante ha postato una serie di scatti in cui è ritratta sulla spiaggia con una t-shirt bianca completamente bagnata (e sotto rigorosamente niente). La foto ha fatto il pieno di like e in tantissimi tra i fan della cantante hanno lodato la sua sensualità e la sua eterna bellezza.

Sabrina Salerno: la maglietta bagnata

Sabrina Salerno sa bene come provocare i suoi fan e non ha paura di farlo: durante le sue vacanze in Corsica la cantante ha postato le immagini di uno shooting bollente dove è ritratta nell’acqua cristallina con una t-shirt bianca completamente bagnata (e senza reggiseno). Le foto hanno lasciato i fan a bocca aperta e lei ha scritto maliziosa: “cruel summer”. Per la cantante si tratta di un periodo di ritrovata serenità dopo un momento molto difficile vissuto a causa dell’emergenza Coronavirus.

La vita privata della cantante

Dal 2006 Sabrina Salerno è sposata con l’imprenditore Enrico Monti, insieme al quale ha avuto suo figlio Luca nel 2004. Dopo il lockdown per l’emergenza Coronavirus la cantante ha confessato di aver vissuto un periodo particolarmente buio durante il quale le sarebbero stati vicini proprio suo marito e suo figlio.

“Piangevo spesso, vedevo nero, ho avuto delle giornate proprio nere, mio marito, insieme a mio figlio, mi sono stati molto d’aiuto”, ha confessato la cantante a I Lunatici di Rai Radio2, e ancora: “Ho avuto momenti durissimi, ero abituata a prendere tre o quattro aereo al mese, avrei dovuto fare il primo concerto ad aprile, venivo da Sanremo, mi sembrano passati venti anni. Ora vivo alla giornata, ma non è da me. Ora ho capito che è impossibile controllare le cose. Bisogna apprezzare il momento”.

ultimo aggiornamento: 24-08-2021


Malore sul set per un famoso attore di CSI: Las Vegas

“Ma come fai a toccare uno viscido come Allegri?”: Ambra Angiolini su tutte le furie