Quali sono i migliori rimedi per lenire il fastidioso prurito agli occhi e quali sono le cause? Ecco come calmare un occhio arrossato e dolorante.

Gli occhi prudono e non sapete come fare? La regola numero uno (nonostante vi venga naturale) è di non stropicciarli: il rischio è di irritarli ancora di più. Superato questo primo ostacolo, vediamo come liberarci del prurito agli occhi e le cause che possono scatenarlo, da cui tenersi alla larga.

Prurito agli occhi: cause

L’allergia agli occhi, soprattutto in primavera e durante il cambio di stagione, è tra le cause scatenanti più comuni. In alcuni casi è colpa della fioritura di alcune piante o del contatto con alcuni animali e il loro pelo o, infine, della polvere. Magari non lo sapete ancora, ma con gli anni avete sviluppato un’allergia a qualche elemento esterno. Il consiglio è di effettuare tutti gli accertamenti e gli esami del caso.

In alcuni casi, invece, il bruciore agli occhi e il conseguente prurito può essere causato da cosmetici errati o prodotti detergenti e creme irritanti.

Attenti anche alle lenti a contatto: magari non le avete pulite bene, o magari non le cambiate abbastanza spesso e questo vi causa secchezza oculare e conseguente prurito. Classica in questi casi è l’infezione batterica con i sintomi della congiuntivite (rossore, secrezioni, prurito e gonfiore alla palpebre). In generale, se si presentano secrezioni dense, quasi sicuramente è congiuntivite ed è bene consultare il medico per risolvere il problema e calmare occhi gonfi e prurito.

Infine, spesso il responsabile è… Uno schermo. Passate 8 davanti a un computer per lavoro e, una volta a casa, alternate PC, tv e smartphone? È normale che i vostri occhi siano affaticati, pesanti e arrossati: concedetegli una pausa!

prurito occhi
prurito occhi

Occhi che bruciano e prudono: i rimedi

Un buon collirio idratante e disinfettante è la prima cosa da procurarvi. Se il disturbo persiste, fatevi consigliare dal vostro medico e dal vostro ottico: con gli occhi non si scherza!

Se, invece, cercate dei rimedi naturali per il vostro occhio gonfio e dolorante, le bustine di camomilla sono un ottimo aiuto. Appoggiate sugli occhi per almeno un quarto d’ora le vostre bustine di camomilla dopo averle lasciate in infusione e averle fatte raffreddare a dovere (meglio ancora se le mettete in frigo). La camomilla è un ingrediente 100% naturale, che serve a lenire l’irritazione: non a caso è molto usato anche in omeopatia ed erboristeria.

Potrà sembrare una banalità, ma anche l’acqua aiuta: per evitare di grattarvi, sciacquate la zona con dell’acqua fresca o, meglio ancora, fate una doccia.

Infine, potete ricorrere anche alle classiche fettine di cetriolo o di patata: sono un po’ old fashioned, ma funzionano per calmare l’irritazione e sgonfiare eventuale gonfiore. Tagliate delle fettine e lasciatele in posa sugli occhi per circa 15 minuti.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 30-11-2017


Gli alimenti drenanti per dimagrire e depurarsi

Prodotti naturali per dimagrire