La Regina Elisabetta e Lady Diana ebbero un rapporto caratterizzato da alti e bassi e ancora oggi avvolto da un alone di mistero. Qual è la verità?

Diana Spencer rimane ad oggi una delle figure femminili più amate e chiacchierate di sempre. Il suo rapporto con la famiglia reale inglese inizia nel 1980, ad appena 16 anni, quando conosce ad una battuta di caccia il Principe Carlo, ora Re Carlo III. Il matrimonio tra i due è fortemente voluto dalla Regina Elisabetta, che vede in Diana la sposa perfetta per il figlio: giovane, educata e di buona famiglia. I due si sposano il 29 luglio 1981 ma fin da subito i rapporti tra le due donne si incrinarono. Diana è spaesata dalla vita di corte, è facilmente irascibile, nervosa. Spesso si rifiuta di partecipare alle cene con la famiglia reale, e le poche volte che non può esimersi rimane in silenzio tutto il tempo.

Lady Diana e Carlo: il matrimonio e il tradimento

Lady Diana e Principe Carlo D'Inghilterra
Lady Diana e Principe Carlo D’Inghilterra

Il matrimonio tra Diana e Carlo non è un matrimonio felice. Il principe mantiene sempre una relazione segreta con la sua storica fiamma conosciuta in gioventù: Camilla Bowles. La depressione e la malattia si fanno spazio prepotentemente nella vita di Diana, disperata per la prigionia in una vita di corte non voluta e in un matrimonio senza amore. La donna chiede spesso aiuto alla Regina, cerca conforto e consigli, e inizialmente la sovrana cerca di farle avere le migliori cure e un supporto psicologico per farla stare meglio. Nel 1986 però, la Regina comincia ad essere sempre più impassibile davanti alle lamentele e alla tristezza della principessa. La sovrana d’Inghilterra non ha tempo per quelli che ritiene essere solamente dei capricci.

Gli scandali, il libro, l’intervista e l’attenzione dei media

Le cose iniziano davvero a precipitare negli anni 90. Diana, ormai distante e indifferente ai protocolli che deve seguire una principessa, cerca nei paparazzi e nei fotografi quelle attenzioni che non riceve dal marito. Nel 1992 viene pubblicato dal giornalista Andrew Morton il libro “Diana – La sua vera storia”, in cui vengono rivelati i retroscena della sua vita, tra depressione, bulimia e un tentativo di suicidio. La vera goccia che fa traboccare il vaso però, è l’intervista che Diana rilascia nel 1995 alla BBC. La frase che diventa subito motivo di scandalo: Eravamo in tre in questo matrimonio, un po’ troppo affollato”. La famiglia reale è travolta dagli scandali e la regina obbliga Carlo e Diana a divorziare.

Il funerale di Diana e gli “l’errore” della Regina nel protocollo

Il 31 agosto 1997, a Parigi, Diana Spencer muore in un incidente d’auto, mentre scappa dai paparazzi con il suo nuovo amante, l’egiziano Dody Al-Fayed. La notizia della morte è uno shock per il mondo intero ma la famiglia reale, in vacanza in Scozia, non rilascia alcun commento. Passano giorni di criticato silenzio ma, il giorno del suo funerale, il 6 settembre, la Regina commemora la principessa definendola “un essere umano straordinario“. La sovrana decide inoltre di fare un funerale di Stato nonostante Diana non faccia più parte della famiglia reale. Al passaggio della bara ornata con una bandiera reale, la Regina fa un leggero inchino, come a dare un ultimo saluto alla donna che è riuscita con le sue azioni e rivelazioni a far tremare la realtà della famiglia reale inglese. Un errore nel protocollo ufficiale.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-09-2022


Come allestire un patio, consigli: la luce è fondamentale, non dimenticatelo!

Funerali della Regina e invitati: ecco dove alloggeranno