A chi andranno i 300 gioielli privati della Regina Elisabetta? Dopo la sua morte, è necessario stabilire come dividere l’eredità.

I gioielli della Corona non potranno essere toccati, perché di proprietà dello Stato, ma la Regina Elisabetta possedeva anche una collezione di gioielli privata composta da oltre 300 pezzi. Adesso che sua Maestà è morta, in molti si chiedono a chi andranno questi preziosi monili. Ovviamente, la Queen non ha lasciato indicazioni precise solo per il suo funerale, ma anche per la divisione dei suoi ‘preziosi’.

Regina Elisabetta: a chi andranno i suoi 300 gioielli?

La Regina Elisabetta possedeva una collezione privata di gioielli composta da oltre 300 pezzi, tra bracciali, orecchini e anelli. Non stiamo parlando dei cosiddetti gioielli della Corona, custoditi nella Torre di Londra e che sono e resteranno di proprietà dello Stato, ma del suo scrigno personale. Si tratta di monili ereditati, ricevuti in regalo e acquistati dalla Queen in persona o dal marito Filippo. Alcuni pezzi, quindi, non hanno soltanto un grande valore economico, ma anche sentimentale. E’ per questo che, stando a quanto sostiene Lisa Levinson, capo delle comunicazioni del Natural Diamond Council, determinati gioielli verranno sepolti con la Regina.

Nello specifico, Elisabetta II dovrebbe essere seppellita con la sua fede nuziale d’oro gallese e un paio di orecchini di perle. Al contrario, resterà ai vivi l’anello di fidanzamento che le regalò Filippo. Questo prezioso gioiello era stato realizzato con un diamante preso da una tiara di proprietà della madre del principe consorte. La sovrana, dal lontano 9 luglio del 1947, non si è mai separata dall’anello, indossandolo insieme alla fede.

Un altro gioiello che la Queen amava particolarmente è la collana di perle a tre fili che le aveva regalato suo padre Re Giorgio VI. Il prezioso tesoretto, davvero vasto, comprende anche: la spilla a forma di cesto di fiori, composta da diamanti, rubini e zaffiri, quella a forma del giglio di fiamma e quella a mo’ di fiocco. Da non dimenticare, poi, la tiara di rubini birmani, che le è stata regalata dal popolo birmano per il suo matrimonio.

Regina Elisabetta: come sarà divisa l’eredità?

I gioielli della Regina Elisabetta saranno divisi tra i suoi figli e nipoti. L’anello di fidanzamento andrà alla figlia Anna, mentre le destinazioni degli altri monili devono essere ancora ufficializzate. E’ bene sottolineare che Re Carlo III e tutti gli altri appartenenti alla Royal Family dovranno rispettare il testamento della Queen e non potranno fare obiezioni.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-09-2022


Tessera sanitaria senza chip: come continuare ad accedere ai servizi online

AirPods Pro, prezzo e data di uscita: su Amazon si possono già ordinare