La casa di Raffaella Carrà, quella dove la famosa conduttrice ha vissuto per molti anni, è stata messa in vendita.

L’annuncio è piuttosto recente e già sta facendo parlare di se. La casa di Raffaella Carrà è stata infatti messa in vendita.
La dimora dove la conduttrice ha vissuto per molti anni si trova in un centro di Roma considerato un po’ come l’Hollywood italiana. Un quartiere dove hanno vissuto e vivono tuttora diversi vip e che comprende case di lusso.
Quella di Raffaella, si trova in via Nemea, nel quartiere di Vigna Clara, ed è in un comprensorio che comprende ben 15 palazzine di lusso con annessi giardini privati, piscine e campi da tennis.
Un luogo dove ai tempi, la Carrà aveva scelto di prendere casa per vivere più vicina al compagno Gianni Boncompagni che risiede ancora in quel comprensorio.

Com’è la casa di Raffaella Carrà

Ovviamente, il costo di vendita della casa di Raffaella Carrà è al momento sconosciuto. In vendita con Remax, la dimora è infatti visibile in trattativa riservata.

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

Dati la grandezza ed il quartiere in cui si trova è però facile immaginare che si tratti di cifre proibitive per la maggior parte delle persone.
Andando alla casa, questa è di ben 420 mq e conta tre accessi indipendenti.

L’esterno vanta terrazzi e balconi che circondano l’intera casa rendendola luminosa e tra i tanti spazi ci sono una sala trucco e una palestra. Le camere da letto sono nove, tutte munite di bagno e quella padronale ha un bagno con vasca idromassaggio e con sauna. Ci sono poi una zona giorno molto ampia, una grande cucina ed una sala da pranzo.

Di che stile è la casa di Raffaella Carrà

Lo stile della casa sembra essere particolarmente romantico. L’arredamento è infatti in stile anni 80 e con colori pastello tra cui spiccano in modo particolare il rosa e l’azzurro polvere.
L’appartamento gode poi di arredi in stile e di tantissime piante che lo rendono più fresco e arioso.

Si tratta, insomma, di una casa davvero imponente non solo nei costi ma anche nell’aspetto. Valori a cui si aggiunge il sapere che è stata abitata da Raffaella Carrà che ha vissuto al suo interno parte della sua vita. E anche se ad oggi sono in tanti a chiedere che la dimora diventi un museo Lgbt proprio in memoria della Carrà, al momento sembra che la vendita sia aperta a tutti.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-04-2022


Mascherine al chiuso: si passa dall’obbligo alla raccomandazione?

Come si gioca a dama: poche regole e qualche trucco