Quanto tempo cuocere patate in pentola a pressione

E’ possibile cuocere le patate in pentola a pressione? Sì, certo! Ma per quanto tempo è necessario prolungare la cottura?

chiudi

Caricamento Player...

La pentola a pressione riduce di molto i tempi di cottura normali, permettendoci di realizzare delle ricette avvero gustose in molto meno tempo rispetto ai tempi normali che ci impiegheremmo con altri metodi.

Insomma, quanti di noi non l’hanno ancora provata? Male, se così non è. Perché la pentola a pressione è davvero un gioiello da tenere in considerazione, in questi tempi molto congestionati della vita moderna quotidiana.

Bambini presi a scuola, lavoro lasciato da due minuti e già dobbiamo pensare alla cena. Che noia, lasciar cuocere per oltre 40 minuti quattro patate per il pasto serale. Se contiamo che poi dobbiamo anche cucinarle in un altra maniera per renderle presentabili… è già ora di andare a nanna!

E allora ecco il salvataggio che aspettavamo: la pentola a pressione! In 20 minuti le patate sono cotte. Magia? Sì, una specie. Con questo procedimento i tempi si dimezzano e, meraviglia delle meraviglie, non si possono cucinare solo le verdure, ma anche pesce, carne e conserve!

Esatto, perché la sterilizzazione di vasetti si può fare in tutta sicurezza, senza rischiare. Come capire che la cottura è terminata? Prima di tutto tenendo d’occhio l’orologio e poi, alzando il tappo, facendo uscire tutto il vapore.

Et voilà, il gioco è fatto!