La squadra degli italiani ai Giochi Paralimpici di Tokyo stanno regalando grandi soddisfazioni. Quanto guadagna un atleta paralimpico?

I Giochi Paralimpici di Tokyo 2020 stanno regalando gran belle soddisfazioni agli spettatori italiani. Gli atleti paralimpici nostrani hanno conquistato, per ora, ben 65 medaglie. La vittoria alle gare, però, non è soltanto una conquista sportiva, ma dona anche qualche soldino in più. Vediamo quanto guadagna un atleta paralimpico.

Quanto guadagna un atleta paralimpico?

Le Olimpiadi rappresentano un evento sportivo di importanza mondiale, sia per coloro che partecipano alle gare che per quanti restano a casa a fare il tifo. Protagonista, ovviamente, è lo sport, ma anche gli atleti sono parte fondamentale. Ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020, gli azzurri stanno portando in scena uno spettacolo degno di nota: per ora hanno conquistato ben 65 medaglie. Oltre al prestigio, però, le gare donano anche un guadagno non indifferente. Ogni atleta paralimpico che si aggiudica una medaglia ha diritto ad una somma di denaro, che gli viene corrisposta dallo Stato di appartenenza. Non è, quindi, il Comitato Olimpico a pagare gli atleti. E’ per questo motivo che non si può stilare una lista di retribuzione valida per tutti, perché questa varia da Paese a Paese.

Per quanto riguarda gli atleti paralimpici italiani, però, possiamo farcene un’idea. Sappiamo, infatti, che il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), in vista delle olimpiadi di Tokyo, ha deciso di modificare la quotazione delle medaglie olimpiche, alzando tutte e tre le posizioni del podio. Nello specifico ha deciso di incrementare del 20% il premio in denaro.

Olimpiadi Tokyo 2020
Olimpiadi Tokyo 2020

Quanto percepisce l’oro, l’argento e il bronzo: i numeri

Scendendo nei dettagli, un atleta paralimpico italiano che vince una medaglia oro dovrebbe incassare circa 75 mila euro. Quanti conquistano un argento, invece, portano a casa 40 mila euro. Infine, il bronzo riscuote ‘solo’ 25 mila euro. I premi che il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha deciso per gli atleti paralimpici corrispondono a circa la metà di quelli dei colleghi che hanno gareggiato alle Olimpiadi. Anche alle Paralimpiadi i premi sono cumulabili. Questo significa che chi vince più medaglie otterrà tutti i premi previsti. Inoltre, vengono corrisposti in eguale misura anche ai vincitori di medaglia negli sport di squadra e nelle gare a squadre degli sport individuali, riserve comprese.


A Venezia78 il red carpet è degli influencer: come mai sono alla Mostra del Cinema?

Bonus rottamazione tv da 100 euro senza Isee: ecco cosa serve per ottenerlo