Quanto costa borsa 2.55 di Chanel

Iconica e desiderata, anzi no, bramata: è la 2.55 di Chanel. Ma quanto costa la borsa che ha fatto la storia della moda?

chiudi

Caricamento Player...

Coco ne sapeva, eccome! Ecco perché dal suo genio creativo sono nate invenzioni che ancora oggi fanno girare la testa di milioni di donne in tutto il pianeta.

Una tra tutte è l’intramontabile 2.55, si dice la borsa più desiderata al mondo. E non a torto, dal momento che coniuga classe e modernità in un connubio sempre attuale, nonostante sia stata vista per la prima volta nel 1955. 2.55 perché è stata prodotta nel febbraio di quell’anno, ed ecco svelata l’origine del nome.

Mademoiselle ci ha messo ben 25 anni per sfornarla, ma finalmente la sua fantasia ed il suo charme stilistico inimitabile hanno alla fine avuto il sopravvento.

Inizialmente il materiale era jersey, dopodiché è stata realizzata in pelle di vitello o agnello, per una maggior morbidezza. Solo in seguito è stato aggiunto l’effetto matelassè che tutte amiamo. La catena era inizalmente dorata, ma ha avuto tanti rimaneggiamenti. Infatti, quella che conosciamo noi, intrecciata con la pelle e le doppie “C” sulla chiusura è un’idea di Karl Lagerfeld.

Esistono, infine, diverse misure della 2.55. L’ormai fuori serie mini di 10×17 cm costa 1.650 €, ma come dicevamo, ormai è quasi fuori produzione. Ha lasciato il posto alla 2.55 di 14,5 x 23,5 cm, la quale invece costa 3.150 €.

Infine, la misura media di 16×25 cm costa 3.300 €, mentre la grande di 20×30 ha ormai toccato i 3.650 €.