Quante calorie contiene l’avocado

L’avocado è un frutto ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo, ma attenzione alle calorie!

chiudi

Caricamento Player...

Proveniente dalla pianta della Persea Americana, l’avocado viene scoperto per la prima volta durante le esplorazioni dell’America centrale, dove era già conosciuto dagli indigeni Aztechi e Maya prima dell’arrivo degli Spagnoli.

La principale caratteristica di questo frutto è la sua ricchezza di grassi, specialmente insaturi ed Omega – 3, il cui contenuto varia dal 10% al 30%. Questi ultimi  sono capaci di stimolare la produzione di colesterolo buono (HDL) e frenare il deposito di quello cattivo (LDL) nel sangue (ipercolesterolemia), prevenendo quindi l’arteriosclerosi e le patologie causate dall’ostruzione del cuore e aggiungendo allo stesso tempo colore e sapore alla nostra alimentazione.

Altre virtù dell’avocado:

  • Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer
  • Aiuta a migliorare la depressione
  • Si utilizza nella terapia nutrizionale del paziente con sclerosi multipla
  • Grazie al suo contenuto in Vitamina D, aiuta l’assorbimento di calcio e fosforo, aiutando ad avere ossa e denti più sani e resistenti contro osteoporosi e artrosi
  • Aiuta a diminuire il prurito nelle dermatiti ed altre patologie dermatologiche o allergie della pelle
  • Ha poteri antinfiammatori
  • Ha la capacità di rallentare l’assorbimento del glucosio a livello intestinale, e quindi di regolazione dei livelli di glicemia, ottimo per i diabetici

Tuttavia, la sua continua assunzione non vi renderà immuni alle calorie, anzi. E’ stato calcolato che per ogni grammo di grasso esiste un apporto di ben 9 calorie, circa. Attenzione, quindi, a non eccedere con le dosi, utilizzandolo piuttosto come sostituto dell’olio o di altri grassi.