Quali sono percentuali di aborto prima gravidanza

E’ possibile avere una media circa le percentuali di aborto, nel caso della prima gravidanza? Se sì, quali sono?

chiudi

Caricamento Player...

L’aborto è spontaneo se la perdita del feto avviene prima della 25a settimana di gravidanza. In realtà è un evento comune, per cui niente panico. Parliamo di percentuali? Il 50% delle gravidanze termina con un aborto spontaneo, prima ancora che la donna scopra di essere incinta!

Questa percentuale si riduce di molto e diventa il 15% a gravidanza scoperta. Ma da cosa sono dati questi aborti? Sempre in termini percentuali, l’80% di essi si verifica nel primo trimestre ed avvengono perché ci sono gravi anomalie cromosomiche dell’embrione. Il corpo umano, macchina meravigliosa, lo “capisce” ed espelle l’embrione a tutela dello stesso e della madre.

Cause dipendenti dal comportamento della madre, invece, sono classicamente uno stile di vita sbaglaito della madre, il consumo di alcol, droga, e fumo. Anche l’età è importante: più sono gli anni della madre, maggiore è la probabilità di incorrere in aborto. Se la madre ha 20 anni, il rischio di aborto spontaneo è circa del 12%, per donne di 40 anni questa percentuale sale sino al 40%.

Quali sono i sintomi? Classicamente si riscontra sanguinamento, forte dolore addominale, crampi. Alcune avvertono anche febbre e mal di schiena. Ovviamente non appena si avverte uno di questi sintomi è importantissimo rivolgersi al ginecologo o recarsi in pronto soccorso per avere assistenza immediata.