La stitichezza, o stipsi, è un disagio intestinale che affligge molte donne. A causa di questo disturbo diventa difficile avere un normale transito intestinale, e questo provoca gonfiori e malesseri. Ecco come rimediare se si soffre di stitichezza durante la gravidanza

Soffrire di stipsi durante la gravidanza è piuttosto comune: infatti questa condizione è causata sia dagli aumentati livelli di progesterone, un ormone prodotto dalla placenta, che dalle mutate condizioni fisiologiche del corpo della donna che portano l’intestino, e in particolar modo il colon, a funzionare in maniera differente.

Per ovviare al problema, sarebbe sempre meglio cercare di evitare di ricorrere ai lassativi: alcuni, come ad esempio quelli a base osmotica, sono proprio proibiti, ma in genere non servono e possono anzi peggiorare il problema, conducendo all’insorgenza di altre problematiche correlate come le emorroidi.

Meglio invece seguire degli accorgimenti alimentari: si deve bere molta acqua e mangiare molti alimenti che contengano fibra. Ottima è la frutta cotta, e fa bene anche lo yogurt che contenga fermenti lattici vivi.

Anche camminare aiuta. Come rimedi ulteriori, si può bere al mattino, appena sveglie, un bicchiere di acqua tiepida, e mangiare due kiwi; oppure consumare semi di lino con lo yogurt.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-08-2014


Qual è numero verde per denuncia stalking

Come funziona dieta M Plan