Quali fiori abbinare alle surfinie

Le surfinie classiche hanno un carattere vigoroso che le rende ideali per qualsiasi giardino.

chiudi

Caricamento Player...

Questi fiori sono perfetti per coprire la parte superiore delle pareti del giardino, per essere sistemate in grandi cesti appesi o semplicemente per correre lungo la parte anteriore delle aiuole. Le surfinie classiche sono state considerate affidabili dai giardinieri australiani e dai paesaggisti professionali fin dal 1993. La surfinia classica è affidabile per via della sua notevole capacità di recupero di condizioni meteorologiche avverse, come pioggia e basse temperature. In queste condizioni questa pianta prevarrà e quando esce il sole produrrà la più notevole esposizione di fiori.

Con sei varietà tra cui scegliere c’è un colore per ogni paesaggio. Le piante di surfinia danno il meglio se coltivate in condizioni di pieno sole. Quando si sceglie la coltivazione in contenitori, utilizzare quelli ben drenati con un mix organico ricco nell’invasatura. Non permettere che la surfinia si asciughi. Bisogna infatti bagnarla in maniera adeguata. La potatura non è necessaria in quanto la surfinia è autopulente.

A causa della grande quantità di fiori prodotti dalla surfinia, occorre applicare una normale fertilizzante ricco di azoto e di ferro. Per la surfinia coltivata in contenitori applicare fertilizzante settimanalmente. Invece per le piante che crescono nel giardino, applicare il fertilizzante mensilmente. Le surfinie sono bellissime se abbinate alla Bacopa, al gelsomino, alla verbena e alla camomilla.