Per non gravare sulle casse dello Stato, Carlo potrebbe fare dei tagli importanti su membri e residenze reali.

Da diverse settimane, le più importanti testate giornalistiche britanniche stanno facendo trapelare dei rumors su eventuali decisioni economiche che il principe Carlo potrebbe prendere una volta diventato sovrano, per tagliare i costi che la royal family comporta per tutto il regno. Tutto sommato ci sembra una scelta saggia, soprattutto per dare una nuova immagine alla famiglia reale, più emancipata ed indipendente. Analizziamola più nel profondo.

Il principe di Galles avrebbe infatti intenzione di ridurre drasticamente il numero dei reali senior e delle magnifiche e costose residenze a loro assegnate, di cui usufruiscono a titolo gratuito. Dopo la successione al trono, gli unici royal members rimarrebbero sua moglie Camilla Parker, suo figlio William Windsor, con la consorte Kate Middleton e i figli, essendo loro i futuri eredi dopo di lui. Inoltre, pensa di trasformare le residenze facendole diventare fonte di guadagno.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Chiaramente, alcuni membri della famiglia reale potrebbero farne le spese. Soprattutto le sorelle Beatrice e Eugenia di York, figlie del principe Andrea e Sarah Ferguson, duchessa di York. Infatti entrambe utilizzano rispettivamente St.James’s Palace e Frogmore Cottage, l’ultima residenza dove vivevano Harry e Meghan prima di trasferirsi negli USA. Se Carlo dovesse fare effettivamente questi tagli, entrambe perderebbero le residenze gratuite. Non è nulla di certo, ma è un’ipotesi del tutto valida. Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi anni.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 10-10-2021


Clizia Incorvaia e la festa di compleanno: gli scatti social insieme a Paolo Ciavarro

Al Bano Carrisi ospite a Domenica In parla di Ballando con le stelle: “Mi sto divertendo”