Primo appuntamento a cena

Il più classico e il più bello degli inviti

chiudi

Caricamento Player...

Primo appuntamento a cena: l’invito più classico e forse anche il più impegnativo per un primo incontro.

La scelta del ristorante

Nella maggior parte dei casi è l’uomo a invitare fuori una donna per cena. Capire perché la scelta del cavaliere è caduta proprio su quel locale e non su un altro può essere importante per capire qualcosa in più su di lui.
Un ristorante elegante sarà certamente scelto da un uomo che ama dimostrare di avere classe e una certa capacità di muoversi in ambienti chic. Indica anche che intende offrire alla sua invitata un’immagine precisa di sé, come uomo forte, galante e con buone disponibilità economiche. Sarà infatti pressoché impossibile che dopo avervi invitata in un ristorante chic il vostro cavaliere vi lasci pagare metà del conto.

In questi casi è importante vestirsi in maniera adeguata, per non sfigurare nella cornice che è stata scelta per rendere indimenticabile il primo incontro. Scegliete abiti scuri (il classico nero con il quale non si può sbagliare), scollature non troppo accentuate e gonne al ginocchio, per essere raffinate e sexy allo stesso tempo.
Un ristorante etnico dice invece che l’uomo che vi ha invitato fuori ama sperimentare cose nuove e soprattutto non è un fanatico delle formalità. Vorrà mettervi a vostro agio e magari darvi l’opportunità di mangiare qualcosa che non avete mai assaggiato prima, mettendo se stesso nelle vesti di amico e di complice prima che di cavaliere.
Dopo aver accettato il suo invito optate per un abbigliamento casual con qualche tocco originale e lasciate da parte abiti troppo sexy.

Primo appuntamento a cena: cosa vuol dire?

Andare a cena assieme per il primo appuntamento offre un egual numero di vantaggi e di incognite. Tra i vantaggi c’è la possibilità di avere diverse ore a disposizione per conoscersi meglio, per parlare a lungo e con calma di molti argomenti e saggiare il modo di stare a tavola del partner, che per alcuni può avere una certa importanza.
D’altro canto potrebbe non essere semplice mantenere attiva e interessante la conversazione per tutta la sera e potrebbero verificarsi degli inconvenienti con il cibo (far cadere un bicchiere di vino, macchiarsi il vestito). Una macchia sulla camicetta non dovrebbe tradursi necessariamente in una macchia sull’intero incontro: cercate di affrontare la cosa con un sorriso e con sportività, rendendo quella piccola sfortuna un piccolo evento da ricordare in futuro.
Per quanto riguarda la conversazione, sarà una buona idea informarsi prima sugli argomenti che appassionano il nostro interlocutore, magari facendosene un’idea, anche se approssimativa prima dell’appuntamento.