La vendita all’asta di una prima edizione di Harry Potter ha stabilito un nuovo record: si tratta del volume del primo capitolo della saga.

La prima edizione di Harry Potter e la Pietra Filosofale è stata venduta all’asta per la cifra record di 60 mila sterline. Si tratta di una copia estremamente rara del volume del primo capitolo della saga dedicata al mago più famoso di tutti tempi. Questa prima edizione è presente in sole 500 copie al mondo, e si tratta dell’edizione con copertina rigida. La copia è stata inizialmente valutata per la cifra di 30 mila sterline, ma il risultato dell’asta è stato davvero strabiliante, perfino per un libro così raro. Scopriamo la storia di questo volume e chi è stato a venderlo per questa cifra sbalorditiva.

Harry Potter e la Pietra Filosofale: la rara prima edizione

Come sappiamo si tratta di una delle 500 copie esistenti al mondo del volume scritto da J. K. Rowling. Il proprietario del libro protagonista di questa asta ha deciso di restare nell’anonimato.

harry potter
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/harry-potter-verruche-castello-3619615/

Sappiamo però, che il venditore, originario del Lussemburgo e trasferitosi in Regno Unito, ha acquistato il volume per leggerlo ai figli e insegnare loro l’inglese. Quest’uomo ha, inoltre, raccontato, di avere acquistato questa copia del volume nel 1997, dopo circa un anno e mezzo dalla sua prima pubblicazione.

L’asta si è tenuta alla Hansons’ Staffordshire Library in Inghilterra. La vendita del libro, che è diventato ormai, come tutta la saga, un’icona per intere generazioni, ha portato ad un ricavato di 60 mila sterline, che sono poi diventate 75 mila grazie al premio dell’acquirente. Il venditore ha dichiarato che avrebbe usato i soldi dell’asta per pagare l’istruzione universitaria di sua figlia.

Harry Potter senza occhiali in copertina della prima edizione

Il volume oggetto dell’asta è stato identificato come prima edizione grazie al numero di pubblicazione. Nella prima edizione, inoltre, viene anche ripetuta una frase “una bacchetta” alla 53esima pagina.

Curiosamente, invece, nella versione italiana di Harry Potter e la Pietra Filosofale, la prima edizione aveva una copertina particolare e facilmente distinguibile. Il dettaglio che permette di distinguere la prima edizione stampata in Italia, infatti, è proprio la mancanza degli occhiali sul viso di Harry Potter, nel disegno di copertina. In questa particolare edizione, anche il carattere utilizzato per scrivere il titolo, inoltre, è differente rispetto a quello dei capitoli successivi.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
Harry Potter

ultimo aggiornamento: 24-10-2020


Warrior, la serie Tv “scritta” da Bruce Lee: ecco tutto quello che c’è da sapere

Bridgerton: ecco tutto quello che c’è da sapere sulla serie TV