Anche Prada partecipa alla Milano Fashion Week Digitale in maniera originale. Per raccontare la primavera/estate 2020 si affida a cinque fashion movies.

Una collezione minimal ma essenziale, la primavera/estate 2021 di Prada che ha sfilato in maniera digitale alla Milano Fashion Week di quest’anno, all’insegna dell’innovazione e della sperimentazione. La sfida infatti per gli stilisti è stata quella di riuscire a far arrivare l’allure delle proprie collezioni attraverso diverse strumentazioni, potenziando al massimo la comunicazione sui canali social, soprattutto su Instagram. Prada ha colto l’essenza della sfida interrogando le molteplici sfumature espressive del cinema, affidandosi a cinque film.

Multiple Views: la collezione Prada 2021

Si chiama Multiple Views, la collezione primavera/estate 2021 di Prada e che vede per l’ultima volta Miuccia Prada come unica firma in solitaria delle collezioni del brand, a cui si aggiungerà da Settembre anche la matita di Raf Simons.

Il nome della collezione estiva 2021 fa riferimento alla maniera originale in cui Prada ha scelto di presentare la collection: cinque punti di vista, cinque prospettive racchiuse in cinque filmati diretti da artisti differenti: Terence Nance, Joanna Piotrowska, Martine Syms, Juergen Teller e Willy Vanderperre.

Ciascuno di loro ha colto così un aspetto, uno sguardo, un’emozione suggeriti da una collezione che si concentra su abiti semplici che rispondono soprattutto all’esigenza di indossare capi a misura, comodi, adatti ad una vita frenetica.

Cinque fashion movie per svelare l’essenza Prada

L’ostentazione quindi, l’abito particolare, trovano poco spazio nella spring/summer 2021 di Prada, dove i capi si presentano come un perfetto connubio tra uno stile formale e sportivo: forte infatti è l’attenzione a mostrare quando, come e perché indossarli.

Sono outfit che non conoscono un tempo preciso, si modellano sul corpo contenendo ogni tipo di volume. Si mescolano stili, texture e design che non si ancorano ad un luogo e tempo preciso, ecco perché anche la scelta di offrire lo sguardo di cinque menti differenti e filmare le loro percezioni.

I cinque fashion movies sono presenti e visibile sul canale Instagram di Prada, suddivisi in cinque capitoli.

Scopro le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
prada strillo

ultimo aggiornamento: 26-07-2020


Gucci: “Epilogue” è la collezione 2021 che segna un nuovo inizio

Kendall Jenner x Burberry: Monogram è la capsule collection estiva