Piangere di gioia per amore: perché lo facciamo? Cause e motivazioni

Piangere di gioia per amore: perché lo facciamo? Cause e motivazioni

Ti è mai capitato di piangere di gioia, magari per amore? Ecco le cause di questa reazione del nostro corpo.

Siamo abituati ad associare il pianto a qualcosa di negativo, ad esperienze sofferenti e che ci hanno fatto del male. A volte, tuttavia, alle persone può capitare di piangere di gioia: questa reazione del nostro corpo, che all’apparenza può sembrare una contraddizione di termini, in realtà nasconde qualcosa di assolutamente naturale.

Perchè le persone, più spesso di quanto immagini, hanno questa reazione? Le motivazioni, le cause intrinseche possono essere diverse.

Piangere di gioia per amore

Nella maggior parte dei casi, le persone sono portare a piangere di gioia per amore o per qualcosa legato alla propria sfera sentimentale.

Il motivo di questa reazione va ricercato in quello che gli esperti chiamano “Emozioni incrociate”, ossia il fatto che, spesso, un’emozione positiva come può essere la felicità ci porta ad avere una reazione spesso contraddittoria.

piangere
Fonte Foto: https://pixabay.com/it/photos/persone-uomo-guy-piangere-lacrime-2566201/

Ma perché lo facciamo? Per rimanere in equilibrio. Secondo alcuni studi condotti dall’Università di Yale, le persone, durante i test effettuati, hanno scelto di utilizzare maggiormente espressioni negative per palesare stati d’animo positivi. Il motivo di questa scelta va ricercata nel fatto che, in questo modo, era più facile moderare l’intensità di espressione.

In altre parole, piangere di gioia dopo una forte emozione positiva ci permette di ricostituire l’equilibrio che, poco prima, è stato spezzato.

Piangere di gioia dopo aver fatto l’amore

Per gli stessi motivi spiegati poco fa, anche le manifestazioni di pianto dopo aver fatto l’amore possono essere spiegate con una sorta di compensazione.

Un’altra ragione per cui le persone spesso piangono dopo aver fatto l’amore va ricercato nel fatto che si è appena interrotta una forte emozione positiva momentanea.

Spesso, infatti, il pianto è liberatorio, una modalità molto efficace di scaricare la tensione creata dal piacere, soprattutto se si è deciso di fare sesso al mattino.

Non abbiate paura se il partner, uomo o donna che sia, si lascia andare a qualche lacrima di pianto: significa che è profondamente innamorato di voi.

Fonte Foto: https://pixabay.com/it/photos/persone-uomo-guy-piangere-lacrime-2566201/

ultimo aggiornamento: 14-02-2020

X