Pelle perfetta? Ecco quali sono i migliori alleati

Il vostro sogno è sempre stato avere una pelle perfetta? Vi sveliamo quali sono gli alleati di cui non dovete fare a meno…

chiudi

Caricamento Player...

Avere una pelle perfetta non è un’impresa impossibile infatti basta seguire alcune semplici regole e vedrete che riuscirete ad ottenere ottimi risultati: alimentazione sana e corretta, sonno regolare e un siero efficace devono essere i vostri alleati di bellezza di ogni giorno!

Oggi giorno la pelle viene stressata ed ecco quali sono i primi segnali:

Stress elettromagnetico: la pelle è esposta ogni giorno alle radiazioni elettromagnetiche di cellulari, tablet, pc, ecc… che provocano un surriscaldamento dei tessuti ricchi di acqua proprio come l’epidermide che è formata da proteine come il collagene e l’elastina. Questo provoca quindi una disidratrazione e la comparsa dei primi segni di invecchiamento come la perdita di tono.

Stress ossidativi: un eccessivo accumulo di tossine e radicali liberi all’interno delle cellule provocano colorito spento, pelle asfittica, palpebre gonfie, occhiaie e segni di stanchezza.

Come contrastarli?

  • Dormire 8 ore continuative aiuta ad avere una pelle perfetta: durante le ore notturne, le migliori per prenderci cura della nostra epidermide, la pelle si ripara e rinnova dopo le attività diurne. 
  • Detergere la pelle correttamente con prodotti specifici e applicare un siero anti-invecchiamento ogni giorno per rinnovare, ristabilire e ringiovanire la pelle del viso: ricordate che struccare e detergere il viso prima di coricarsi è fondamentale se si vuole evitare di avere antiestetici brufoli, punti neri e pori dilatati e per preservarne bellezza ed evitare l’invecchiamento precoce.

Oltre ad un buon detergente potete usare le nuove spazzole per la pulizia del viso che aiutano a stimolare la circolazione sanguigna, rimuovere in profondità le impurità come makeup, inquinamento e sebo in eccesso e ad accelerare il ricambio cellulare.

Infine è importante applicare un buon siero anti-invecchiamento ricco di principi attivi come vitamine, antiossidanti e fattori di crescita e sostanze che contrastano la disidratazione.

  • Alimentazione sana: limitare consumo di grassi, zuccheri e cibi conservati e/o troppo raffinati, assumere quantità adeguate di antiossidanti, vitamine A, B1, B2, C, E, PP e acidi grassi essenziali quali omega 3 e omega 6, molecole smart e un buon integratore.

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) consiglia di consumare cinque porzioni al giorno di frutta/vedura fresca perchè ricche di acqua, vitamine, vitamine, sali minerali e antiossidanti. E’ importante associare l’assunzione di cereali integrali, pesce, legumi, semi oleosi, frutta a guscio e alimenti antiossidanti come il tè verde o la curcuma.

Per la melatonina è importante mangiare banane, cioccolato fondente, semi oleosi (sesamo, girasole, zucca), frutta a guscio (nocciole, arachidi, mandorle), cereali integrali, legumi (fagioli, lenticchie, ceci), carne bianca, latticini freschi e uova (senza esagerare), che sono ricchi di triptofano e spinaci, alghe, cavoli, noci, olio e semi di lino, tutti ricchi di omega 3. Pesci grassi, soia e derivati li contengono entrambi.

Gli integratori alimentari possono aiutarci a compensare le carenze della dieta e combattere efficacemente i tanto odiati radicali liberi: l’importante è che siano ricchi di sostanze nutritive, quali vitamine, sali minerali, acidi grassi essenziali e altre sostanze con effetto nutritivo o fisiologico.