Pamela Prati a Live non è la d'Urso va via dallo studio

Pamela Prati fugge ancora dalla tv: un’altra sceneggiata

Dopo essere scappata nel corso delle registrazioni di Verissimo (per poi tornare), Pamela Prati ha fatto lo stesso da Barbara D’Urso.

Un’altra scenata (o sceneggiata) televisiva, ancora una volta con Pamela Prati protagonista. Come se l’ospitata da Silvia Toffanin non fosse bastata, ora anche a Live – Non è la D’Urso la showgirl ha pensato bene di replicare la sua uscita si scena. Per poi tornare, esattamente come a Verissimo, e raccontare la sua verità. Se dalla Toffanin si era allontanata per chiamare Marco Caltagirone, nella puntata del programma del mercoledì sera (il 15 maggio 2019), la Prati ha comunicato la sua intenzione di andar via per non rispondere ad ulteriori domande. Ancora prima che gliene venisse posta almeno una. Insomma, il solito show che non chiarisce quello che a qualche telespettatore ancora non stufo interesserebbe: ma Caltagirone (non la città, quella esiste eccome) c’è o questo fantomatico Marco invece non esiste?

Pamela Prati da Barbara d’Urso: esce, poi torna

“Barbara ti prego non chiedermi le cose che ho già detto. E’ iniziato tutto con te e vorrei che finisse qui. Non ti offendere se non ti risponderò, non voglio dire più nulla. L’Italia ne ha le tasche piene”, ha detto la Prati.

PAMELA PRATI
PAMELA PRATI

“Guarda Pamela io credo che tu dovresti essere qui è per il rispetto che hai peri telespettatori. Gli stessi che si sentono presi in giro. Il mio dovere è dare al mio pubblico delle risposte, io ho pianto insieme a te quel giorno a Domenica Live”, le ha risposto la padrona di casa. La Prati, però, ha subito ribattuto: “Sono qui per salutarti tu hai insistito e io per educazione ho accettato ma non voglio più parlare, vado via”.

Pamela Prati e il matrimonio dei misteri

Pamela Prati cambia idea, torna e dice ancora la sua. “Mi sento attaccata, sono cinque puntate che parli di me”.

La D’Urso non ci sta: “Il mio programma è sotto testata giornalistica. Questa è cronaca, non ti attacca nessuno. Io e Silvia Toffanin siamo le uniche che ti hanno difesa, mi sono presa della stupida per te. Marco Caltagirone mi scrive da più di un anno messaggi di ipotetici lavori, un po’ bizzarri che si sono rivelati falsi. Perché per amore tuo Marco non si fa vedere e mette a tacere tutte queste chiacchiere?”. Ecco, chissà perché.

ultimo aggiornamento: 16-05-2019

X