Il caso Mark Caltagirone continua ad essere approfondito al Gf Vip e Pamela Prati replica all’intervista di Eliana Michelazzo a Verissimo.

Alfonso Signorini continua a dedicare un blocco del Grande Fratello Vip al caso Mark Caltagirone. Nella puntata andata in onda ieri, 17 ottobre, Pamela Prati ha avuto modo di replicare all’intervista di Eliana Michelazzo e, in collegamento con il suo avvocato, Lina Caputo, è stata informata degli ultimi risvolti giudiziari sul caso riguardante Sebastian Caltagirone, ipotetico figlio del fantomatico Mark.

Pamela Prati, le ultime sul caso Caltagirone

“Mi fa male. È come un incubo che torna dal passato”, ha commentato Pamela Prati quando Alfonso Signorini le ha fatto riascoltare alcuni dei vocali che la showgirl riceveva da Caltagirone. “Un amore tossico”, lo ha definito il conduttore, che ha avuto modo di visionare solo parte dei 120mila messaggi che la gieffina si è scambiata con il fantomatico fidanzato in dieci mesi di relazione.

La Prati, riascoltando parte dell’intervista rilasciata dalla Michelazzo a Verissmo, ha avuto modo di dire la sua sulla paparazzata con Mark Caltagirone. “Me l’hanno combinata loro e anche Mark – ha asserito lei, sottolineando di aver acconsentito alle richieste delle ex agenti e del fidanzato – . Io non mi sentivo a mio agio, però so che lo stavo facendo per il mio amore. Poteva chiedermi qualsiasi cosa. Poi sempre sotto quella pressione, queste minacce, quella forzatura”.

Pamela Prati, la verità sui cachet

Pamela ha avuto modo anche di chiarire la questione riguardante i compensi ricevuti per le ospitate televisive in cui rilasciava interviste sul fantomatico fidanzamento. “Sono un’artista, faccio questo lavoro da anni e c’è un cachet, ma quando ho scoperto tutto questo non ho più voluto”, ha detto, mentre il suo avvocato ha precisato: “Quando ancora non sapeva che Mark fosse un fake ha preso i suoi cachet, quando ha scoperto che non esisteva e sono subentrata io, abbiamo concordato che o non faceva delle partecipazioni o ci andava a titolo gratuito”.

Pamela Prati non indagata per Sebastian Caltagirone

Infine, il Gf Vip ha aggiornato Pamela Prati sugli ultimi risvolti giudiziari del caso. “Sul fronte giudiziario c’è una svolta. Il magistrato che segue la denuncia fatta dai genitori del finto Sebastian, dopo avere analizzato la posizione di voi tre Eliana, Pamela e Perricciolo, Pamela Prati non risulta indagata – ha precisato l’avvocato Caputo – . Agli inizi di febbraio ci sarà la prima udienza in cui il PM ha messo sotto indagine le tue ex agenti ma non te. La mamma del finto Sebastian e l’avvocato fanno capire che ora quel bambino non fa più una vita normale, va dallo psicologo per il trauma subito”.

Pamela Prati, dunque, ha potuto tirare un sospiro di sollievo. “Grazie alla giustizia”, ha commentato lei sorridente prima di tornare a sedere in salone insieme agli altri inquilini.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

Grande Fratello Vip

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-10-2022


Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani in crisi? Le parole sui social

Rai, Tg1 in rivolta contro Fiorello: cosa sta accadendo a Viale Mazzini