Ogni quanto mangia un cucciolo di cane

Un cucciolo di cane, dopo lo svezzamento, mangia circa 4 pasti al giorno, per passare poi a 3 e 2.

L’arrivo di un cucciolo, qualunque esso sia porta sempre con sé allegria e gioia. Tuttavia, se si tratta di un cucciolo di cane è bene informarsi, prima del suo arrivo, sul tipo di alimentazione e sulle modalità di somministrazione affinché non si corra il rischio di essere impreparati e di non sapere come comportarsi.

Generalmente il cucciolo di cane, dopo lo svezzamento, ha la necessità di mangiare circa 4 volte al giorno, per passare dopo qualche tempo a 3 e poi a 2.

Una volta giunti ai due pasti al giorno (pressoché in età adulta) vanno lasciate passare intorno alle 8 ore tra un pasto e l’altro per favorire la digestione e va considerato uno dei due pasti come il principale, mantenendo l’altro pasto più leggero.

Come gli uomini, gli animali e il cane è molto abitudinario e gradisce pasti a orari fissi e regolari, possibilmente dati sempre nello stesso luogo, ciotola, facendo attenzione a non disturbare l’animale mentre mangia.

Per l’igiene del cibo e del cane stesso è bene non lasciare mai nella ciotola per troppo tempo i residui di cibo.

L’acqua, chiaramente, non dovrà mai mancare né al cucciolo di cane né al cane adulto, avendo cura di sostituirla di tanto in tanto affinché rimanga sempre fresca e pulita.

Il cucciolo di cane normalmente viene alimentato con alimenti secchi (le crocchette) di tipo “puppy” che contengono il giusto nutrimento per la crescita, composto quindi principalmente da proteine, calcio, vitamine.

Quando il cucciolo cresce raggiungendo l’età adulta è consigliato passare gradualmente ai cibi secchi per adulti (di tipo “regular”, “premium” o “light” a seconda dell’attività fisica del cane e delle sue necessità nutritive) o umidi (le scatolette).

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-10-2014

Donna Glamour Guide

X