Tutto quello che c’è da sapere su Non ti pago, il film con Sergio Castellitto tratto dalla celebre commedia di Eduardo De Filippo.

Nel 1940 Eduardo De Filippo scriveva Non ti pago, commedia in tre atti che ha avuto un grande successo. L’8 dicembre di quell’anno andò in scena la prima dell’opera al Teatro Quirino di Roma. Nel 1956 l’opera du registrata per la televisione ora, però, la commedia è stata trasformata in una nuova trasposizione televisiva, così come successo a tante altre opere del maestro Eduardo De Filippo. Vediamo ora tutto quello che c’è da sapere proprio sul film.

Non ti pago, il film: il cast

A dirigere di Non ti pago è Edoardo De Angelis, lo stesso regista che ha diretto anche un’altra trasposizione televisiva di un’opera di Eduardo De Filippo, ovvero Natale in casa Cupiello.

Sergio Castellitto
Sergio Castellitto

E proprio come in Natale in casa Cupiello, anche in Non ti pago il ruolo da protagonista è stato affidato a Sergio Castellitto, attore che ha dimostrato di essere un’ottimo interprete delle varie opere di Eduardo De Filippo. Da segnalare inoltre che lo scenografo della pellicola è Carmine Guarino, lo stesso che ha lavorato al fianco di Edoardo De Angelis in Natale in Casa Cupiello.

Non ti pago, il film completo: la trama

Il protagonista di Non ti pago è Ferdinando Quagliuolo, un giocatore accanito ma anche molto sfortunato che eredita dal padre un banco lotto. L’altro protagonista è Mario Bartolino, che a differenza di Ferdinando è molto fortunato al gioco ed è innamorato di sua figlia Stella.

Un giorno Mario vince 4 milioni di lire grazie a dei numeri avuti in sogno dal defunto padre di Ferdinando. Quest’ultimo si rifiuta a pagare però la vincita in quanto sostiene che il padre, dall’aldilà, voleva destinare a lui la vincita di 4 milioni di lire.

ultimo aggiornamento: 10-08-2021


1899: tutto sulla serie TV Netlix

Fan di Will Smith? Ecco i suoi migliori film