Ecco una lista di nomi con la B, maschili e femminili, da cui trarre ispirazione. Qual è il significato e l’origine di ognuno? Scopriamolo!

Vediamo quali sono i nomi con la B più utilizzati e diffusi in Italia. Per ogni nome scopriremo da dove origina e qual è il suo significato. Se volete scoprire quanto è diffuso un nome in particolare potete utilizzare il contatore Istat con la classifica dei nomi più usati suddivisi per anno di nascita a partire dal 1999 fino al 2019.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Nomi maschili con la B

Scopriamo i nomi più utilizzati con la lettera B per i maschietti e per ognuno vediamo qual è il significato e in quale data di festeggia l’onomastico.
Bruno: il nome deriva dal germanico brun e rimanda al significato di “colore scuro” facendo riferimento al colore dei capelli. L’onomastico è il 6 ottobre.
Biagio: dal latino Blasius, il significato letterale di questo nome è balbuziente. L’onomastico si festeggia il 3 febbraio in ricordo di San Biagio.
Benedetto: il nome deriva dal latino Benedictus e ha il significato di “benedetto da Dio”. L’onomastico ricorre l’11 luglio.

Festa per il bebè gender reveal party
Fonte foto: https://www.pexels.com/it-it/foto/arredamento-freestanding-blue-boy-2091331/

Bernardo: il nome è la fusione dei termini bern e hard, deriva dal germanico Bernhard e significa letteralmente “forte come un orso”. L’onomastico viene festeggiato il 20 agosto.
Beniamino: un nome legato alla tradizione biblica che letteralmente significa “figlio della fortuna” e viene inteso anche come prediletto o favorito. L’onomastico ricorre in diverse date tra cui il 7 gennaio.

Nomi femminili con la B

Passiamo ora ai nomi femminili più ricercati con la lettera B e a scoprirne l’origine e il significato.
Beatrice: deriva dal nome latino Beatrix esignifica “colei che rende felici”. L’onomastico si festeggia il 18 gennaio.
Bianca: un nome di derivazione germanica che trae origine da blanc e significa “bianco, splendente, chiaro”. Una particolarità è che viene utilizzato anche nella forma maschile, anche se raramente. L’onomastico viene festeggiato il 7 ottobre.
Benedetta: forma femminile di Benedetto, deriva dal latino benedicta. L’onomastico si festeggia in diverse date tra cui il 4 gennaio.
Barbara: deriva dal greco bàrbaros e curiosamente ha il significato di balbuziente come abbiamo visto anche per il nome Biagio. L’onomastico è il 4 dicembre.
Brigida: usato anche nella variante Brigitta, deriva dal nome irlandese Brigid e il suo significato è associato a forza e potenza. L’onomastico si festeggia il primo febbraio.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-10-2021


Squid Game: come evitare che per i bambini l’emulazione diventi un pericolo

Cos’è la sepsi neonatale, come si manifesta e quali sono le conseguenze?