A Live – Non è la D’Urso le dure accuse di Nicolò Zenga al padre Walter. Il figlio dell’allenatore pare che abbia messo tutto, nero su bianco, in un libro.

A Live – Non è la D’Urso, nella puntata trasmessa il 24 gennaio del 2021 su Canale 5, Walter Zenga è tornato ad essere nuovamente protagonista nel salotto di Barbara D’Urso. Malgrado infatti l’allenatore ed ex calciatore italiano non fosse presente, di lui si è parlato e molto, per via di una confessione fatta da uno dei suoi tre figli, Nicolò. Quest’ultimo, ospitato e in diretta, avrebbe infatti confessato di aver scritto un libro contenente accuse rivolte a suo padre e di averlo poi proposto anche a varie case editrici.

Nicolò Zenga a Live – Non è la D’Urso

Nel libro infatti, Nicolò Zenga (il cui fratello, Andrea Zenga, si trova all’interno della casa del GF Vip) sembra non aver risparmiato critiche al noto padre e proprio sul suo ruolo da genitore. La conduttrice di Live – Non è la D’Urso ha così letto in diretta alcune parti di queste, contenute proprio nell’opera ancora non pubblicata.

Walter Zenga
Walter Zenga

“Fin da piccolo, mio padre mi ha trattato come un peso, quasi come se gli dessi fastidio…Quando tornava dopo la partita, io non vedevo l’ora di abbracciarlo ma per lui era più importante leggere la gazzetta in pace”. E ancora: “Lui era capace di fare il padre, semplicemente non voleva farlo con noi”.

Insomma Nicolò Zenga non fa mistero di quanto abbia sentito da bambino la mancanza di suo padre e proprio di questa assenza ne ha parlato nel suo libro con dichiarazioni ancora più forti: “Un pomeriggio gli ho detto quanto ho sofferto la sua assenza e mi ha risposto che non ero nessuno per poter giudicare la sua vita e non potevo permettermi di criticarlo. Mi ha detto che adesso aveva una nuova famiglia ed era giusto che pensasse solo a loro concludendo che per noi non esisteva più, addirittura domandandomi se avevo mai pensato di cambiare cognome“.

Nicolò Zenga e il confronto con il fratello, Jacopo

Nel programma condotto da Barbara D’Urso a prendere le difese dell’ex portiere dell’Inter ci ‘ha pensato poi l’opinionista tv, Biagio D’Anelli il quale ha accusato Nicolò di essere intenzionato a fare spettacolo piuttosto che a fare pace con il padre.

In studio inoltre era presente anche Jacopo Zenga, anche lui figlio di Walter e nato dal matrimonio con la sua prima moglie Elvira Carfagna– Jacopo ha dichiarato: “Non sapevo del libro di Nicolò. Gli direi: perché non me l’hai detto?“. Ma a questo punto la replica di Nicolò non è tardata ad arrivare e il giovane ha risposto al fratello dicendo che se un giorno avesse deciso di pubblicare quel libro si sarebbe prima confrontato con lui.

I bonus per le donne (mamme e non): ecco le agevolazioni


Asia Argento, il dramma: “Mia madre mi picchiava ogni giorno”

Nicole Grimaudo è diventata mamma bis