Nicolò Zaniolo ha ricevuto un permesso speciale dalla Roma e si è recato in ospedale per la nascita del suo primo figlio.

Nicolò Zaniolo e Sara Scaperrotta sono genitori: nella notte tra il 22 e il 23 luglio è nato il piccolo Tommaso. Il calciatore sarebbe stato esentato dagli allenamenti mattutini della Roma e si sarebbe recato in ospedale per conoscere suo figlio. Pochi giorni fa Sara Scaperrotta aveva scatenato una bufera sfogandosi contro Zaniolo, che l’avrebbe lasciata sola durante la gravidanza (i due si erano lasciati poco tempo dopo che lei aveva scoperto di essere incinta). “Per questi motivi ho tentato a più riprese di coinvolgerlo senza avere successo, ogni mio tentativo di contatto è stato vano, bloccando i canali social e Whatsapp, e io mi sono trovata dinnanzi un forte muro comunicativo ed emotivo”, aveva tuonato la ragazza tramite stories. Oggi il nuovo post per annunciare la nascita di Tommaso:

Nicolò Zaniolo: è nato il primo figlio

Nonostante le polemiche dei giorni scorsi – seguite al clamoroso sfogo di Sara Scaperrotta – Nicolò Zaniolo ha mantenuto il totale silenzio, e durante la mattina del 23 luglio si sarebbe assentato dagli allenamenti a Trigoria per far visita all’ex fidanzata Sara Scaperrotta e a suo figlio Tommaso, appena nato. Proprio la ragazza alcuni giorni fa si era scagliata contro il calciatore affermando di esser stata “abbandonata” durante la gravidanza. Zaniolo non aveva replicato pubblicamente, nonostante il messaggio della sua ex avesse generato grande clamore.

“Non è mai stata mia intenzione spettacolarizzare questo momento speciale, delicato e intimo, né farne motivo di lamentela. Il mio unico obiettivo oggi e sempre, è il benessere di Tommaso, tutelare il suo percorso di crescita e di sviluppo e fare in modo che abbia sempre una rete di supporto serena e fidata che un domani potrà chiamare famiglia. Spero davvero che i muri vengano abbattuti e che Nicolò trovi finalmente il coraggio di emanciparsi e di far valere i suoi sentimenti, aprendo il suo cuore di padre per godere di tutta la bellezza che deriva dall’essere genitore”, aveva scritto al termine del suo messaggio Sara Scaperrotta.

La gravidanza e l’addio

Fin da quando era emersa la notizia della gravidanza di Sara Scaperrotta, Nicolò Zaniolo aveva pubblicamente ammesso di non sentirsi pronto a fare il padre, ma aveva anche dichiarato che si sarebbe assunto le sue responsabilità. Dopo essersi separato dalla sua storica fidanzata, il calciatore ha avuto una liaison con Chiara Nasti, e gli era stata attribuita una liaison – poi smentita – anche con Madalina Ghenea.

ultimo aggiornamento: 23-07-2021


Roberto Burioni contro i no vax: “Saranno agli arresti domiciliari come sorci”

Billy Costacurta, morta la madre: incidente fatale per la donna