Nicoletta Larini, fidanzata di Stefano Bettarini, ha annunciato via social di essersi sottoposta ad un delicato intervento.

Nicoletta Larini è stata costretta a sottoporsi ad una tonsillectomia, ossia un intervento di asportazione delle tonsille. La fidanzata di Stefano Bettarini ha dichiarato di esser stata costretta a sottoporsi all’intervento pur sapendo che esso sarebbe stato molto doloroso. “Consapevole del male che avrebbe fatto, ma queste tonsille dovevano essere operate per tutta una serie di problemi che mi davano, compresa l’infezione nel sangue”, ha scritto in un post via social aggiornando i fan sulle sue condizioni di salute.

Nicoletta Larini: le condizioni di salute

Nicoletta Larini si è sottoposta ad un delicato intervento alla gola che, fortunatamente, si è concluso per il meglio. Lei stessa ha aggiornato i fan sulle sue condizioni una volta uscita dalla sala operatoria e ha affermato che l’operazione sarebbe stata necessaria per via di alcuni problemi di salute a lei causati dalle tonsille.

Molto presto la fidanzata di Stefano Bettarini potrà fare ritorno a casa: “Grazie a tutti per i numerosi messaggi, adesso deve iniziare la fase di guarigione”, ha scritto via social dopo aver ricevuto numerosi messaggi di affetto da parte dei fan.

Il sostegno del fidanzato Stefano Bettarini

Da moltissimo tempo Nicoletta è legata all’ex calciatore Stefano Bettarini, che insieme a lei ha preso parte a Temptation Island Vip (nel 2018). La storia d’amore tra i due procede a gonfie vele e sui social l’ex marito di Simona Ventura non ha perso occasione per mostrare alla fidanzata i suoi sentimenti. Mentre la Larini è stata ricoverata in ospedale Stefano Bettarini ha scritto via social: “Torna presto!”, postando una loro tenera foto. A sua volta Nicoletta Larini non ha mai mancato di dimostrare al fidanzato tutto il suo sostegno (anche quando l’ex calciatore è stato squalificato dal GF Vip per la sua presunta bestemmia).


Carolina Marconi ha un cancro al seno: “Mi sentivo finita come donna”

Oprah Winfrey shock: “Abusata da mio cugino quando avevo 9 anni”