La ragazza scomparsa il 28 ottobre scorso è stata ritrovata a Roma Termini, in un negozio nelle vicinanze della stazione. Ecco cosa è successo.

È stata rintracciata questa mattina Nicole Gradi, la ragazza scomparsa il 28 ottobre, ritrovata nei pressi di Roma Termini grazie all’intervento di una commessa.

Nicole, 19 anni, si era allontanata da casa e non era mai più tornata. Del caso ne aveva parlato anche la trasmissione di Federica Sciarelli, Chi l’ha visto? cercando di aiutare la famiglia a ritrovarla. Ora è stata ritrovata in buono stato di salute ma un po’ confusa, in un negozio di Via Giolitti, la cui commessa l’ha riconosciuta e subito ha avvisato la Polfer.

La scomparsa di Nicole Gradi

Era scomparsa da venti giorni Nicole Gradi, che senza motivo fece perdere le sue tracce dalla zona di San Giovanni, a Roma. I familiari hanno subito denunciato la sua sparizione, mentre amici e conoscenti avevano diffuso l’appello con la sua foto sui social e sul web.

Proprio tramite la trasmissione condotta da Federica Sciarelli, Chi l’ha visto?, una commessa l’ha riconosciuta, associando il suo volto a quello diffuso sui social e dalla trasmissione Rai. A quanto pare, la ragazza è stata ritrovata dagli agenti della Polizia Ferroviaria del Compartimento Termini, molto spaesata, ma in condizioni fisiche buone. La giovane si è da subito mostrata collaborativa, ma non ha risposto sul perché si fosse allontanata da casa. Contattati i familiari, che l’hanno potuta riabbracciare, la ragazza è stata poi portata al Policlinico Umberto I per accertamenti.  

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-11-2021


Caso Nada Cella: i terribili messaggi audio della nuova indagata

Scomparso Luigi Criscuolo, ritrovata l’auto