Niccolò Bettarini: “Perdono i miei aggressori”

Dopo la condanna ai suoi aggressori, Niccolò Bettarini, il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, si è detto pronto al perdono.

In un’intervista a Chi in seguito alla condanna dei suoi aggressori, Niccolò Bettarini si è detto pronto a perdonarli, soprattutto per via del loro passato in contesti difficili e spesso disagiati:

“Ho voluto sapere tutto. Ho voluto sapere chi fossero. (…) Paradossalmente mi sono immedesimato in loro per capire la rabbia che li ha mossi. Assurdo ma è così. Ho compreso la loro vita e sono pronto a perdonare. Sono ragazzi cresciuti in contesti difficili. Conoscere il loro passato mi ha aiutato a capire il loro presente”, ha detto.

Niccolo Bettarini
Fonte Foto: https://www.instagram.com/mr_bettarini/?hl=it

Niccolò Bettarini: l’aggressione e il perdono

Sono stati condannati a scontare tra i 5 e i 9 anni di carcere i quattro giovani imputati che a luglio hanno aggredito Niccolò Bettarini all’uscita di una discoteca di Milano.

Il figlio di Simona Ventura, che si è sempre detto fiducioso nell’esito della giustizia, ha raccontato a Chi di essere riuscito a perdonare il gesto dei coetanei che, stando a quanto da lui rivelato anche durante udienza, avrebbero detto di volerlo uccidere.

Bettarini Jr però, si è detto invece deluso dal comportamento di chi quella notte aveva difeso, e da cui si sarebbe aspettato quantomeno un ringraziamento:

“Diciamo che sono mancati i grazie dalla persona che ho aiutato. Da lui e dalla sua famiglia. Ma va bene così. Si vince e si perde anche in queste tristi vicende.”

Uno degli aggressori di Niccolò Bettarini ha provato a evadere

A pochi giorni dalla conferma di condanna definitiva, è arrivata la notizia che uno degli aggressori del figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, ha tentato di evadere dai domiciliari. Il giovane è stato fermato all’imbarco di un traghetto per l’Albania. Su Instagram Niccolò Bettarini non ha commentato la notizia, ma in una sua story ha scritto: “La vita mette ciascuno al proprio posto”, forse, proprio in merito alla vicenda.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/mr_bettarini/?hl=it

ultimo aggiornamento: 24-01-2019

X