Nel sesso, fantasie di uomini e donne sono normali


5 errori da evitare in palestra

Hai qualche sogno proibito ma non ne parli nemmeno alla tua metà? Nel sesso non c’è niente di più normale, parola di studio

Lui sogna una notte bollente con due donne mentre lei sogna rituali di sottomissione. Questi sono solo alcuni dei risultati di un progetto di ricerca che per la prima volta censisce le fantasie sessuali, definendo scientificamente le deviazioni.

Questo è il risultato di un’indagine portata avanti dai ricercatori dell’Institut universitaire en santé mentale de Montréal e dell’Institut Philippe-Pinel de Montréal, affiliato con l’Università di Montreal.

E’ stato chiesto a 1.517 soggetti adulti delQuébec (di cui: 799 uomini e 718 donne, con un’età media di 30 anni) di rispondere a un questionario, illustrando nel dettaglio le proprie fantasie erotiche preferite. Dall’analisi è emerso che gli individui di sesso maschile non solo hanno più fantasie, ma sono anche più chiari nel descriverle rispetto a quelli di sesso femminile.

Per quanto riguarda i contenuti, gli uomini sognano relazioni extraconiugali, oppure sono attratti dall’idea di guardare la propria partner fare sesso con un altro/a.

Le donne preferiscono invece rituali di sottomissione in stile “50 sfumature”, tra i quali essere legate o costrette ad avere rapporti. Ma, attenzione, queste ultime ammettono allo stesso tempo di essere poco disposte a realizzarle nella realtà. Discorso opposto per gli uomini, che sarebbero pronti a metterle in pratica.

 Christian Joyal, autore principale dello studio, spiega:

“Le fantasie sessuali patologiche coinvolgono partner non consenzienti, inducono dolore, o sono assolutamente necessarie per provare piacere. Ma a parte questo, di che si tratta? Per scoprirlo, lo abbiamo semplicemente chiesto alla gente. Il nostro obiettivo principale era individuare la normalità nelle fantasie sessuali, un passo essenziale nella definizione di quelle patologiche. Proprio come sospettavamo ci sono un sacco di fantasie comuni, e meno fantasie atipiche”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-10-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]