Morgan si è scagliato contro Pif, dopo la cancellazione della sua esibizione nel programma: “È un pifferaio, non c’entra un fico secco”.

Morgan ha definito Pif un “pifferaio, che non c’entra un fico secco” dopo che la sua esibizione nel programma Caro Battiato è stata cancellata: per questo motivo, il cantante si è sfogato in una diretta sui social, scagliandosi contro il presentatore, verso il quale ha espresso tutto il suo disappunto per l’estromissione subita nello speciale dedicato al cantautore siciliano.

Morgan
Morgan

Morgan contro Pif dopo la cancellazione della sua esibizione in Caro Battiato

In una diretta su Instagram, Morgan ha spiegato perché provava del risentimento nei confronti di Pif, dopo l’estromissione della sua esibizione del brano che omaggiava il defunto cantautore nella trasmissione Caro Battiato, con il quale lui stesso collaborava:

Pare che dal concerto di tributo a Franco Battiato, in onda questa sera, sia stata estromessa la mia esecuzione del brano “Come un cammello in una grondaia”, ovvero il mio unico contributo solista. Decisione irremovibile dell’ottimo conduttore (tale Pif), il quale ha una così profonda conoscenza dell’opera di Battiato, da omettere uno dei suoi più importanti capolavori“.

Le spiegazioni del cantautore sui social

Morgan ha spiegato perché è stato così contrariato dalla decisione di eliminare il suo omaggio a Franco Battiato nel tributo televisivo presentato da Pif. Ecco le sue parole su Instagram:

Ecco cosa afferma l’ex Bluvertigo: “Allora capiamoci: non sono un presenzialista, non mi può fregare di meno se mandano in onda anche sei ore di mio cazzeggio. Non mi frega nulla di apparire. Vi è chiaro questo? Cosa mi importa? Fare musica. Punto. Ero un collaboratore di Battiato per quello. Mi piaceva Battiato per quello. Ero al concerto tributo per quello. Quello è la musica”

E aggiunge: “La mia performance da solista era la canzone che hanno tagliato, le altre due erano decisamente meno importanti. Emozionanti. Riuscite. Meno tutto. Erano secondarie. Il cuore del mio esistere musicalmente sia nella mia vita che in quella di Franco stava nel Cammello in una grondaia. E chi l’ha segata è un inqualificabil, incompetente, nemico di ogni sentimento e di ogni talento. Punto“.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 06-01-2022


4 Metà: tutto sulla commedia romantica di Netflix

After Life 3: data di uscita, trama e cast