Migliore posizione per orgasmo clitorideo

La sessualità maschile e femminile, come è ben noto, è molto differente. Ciò che può dare piacere all’uomo, non è lo stesso che può dare un piacevole orgasmo alla donna: ma conoscendosi a vicenda, e conoscendo il proprio corpo, si può riuscire a trarre reciproco diletto.

chiudi

Caricamento Player...

Una donna, durante un rapporto sessuale, può raggiungere l’orgasmo principalmente in due modi diversi: o attraverso la vagina, o attraverso il clitoride.

Il clitoride è la zona che si trova intorno alla vagina, l’uretra e le grandi labbra, e presenta un altissimo numero di terminazioni nervose che lo rendono estremamente sensibile. Se infatti per molte donne avere un orgasmo da penetrazione può anche essere molto difficile, l’orgasmo clitorideo lo si raggiunge nel 90% dei casi.

Con l’autostimolazione, è molto semplice arrivare al massimo piacere. In coppia, si devono prediligere le posizioni che consentono all’organo sessuale femminile di poter aderire completamente al corpo maschile. Dunque la posizione migliore in assoluto è la classica, da missionario; in generale, sono da privilegiare quelle che consentono l’aderenza più stretta possibile dei corpi dei due amanti.