Michele Bravi ha patteggiato una pena di 1 anno e sei mesi per l’omicidio stradale avvenuto nel 2018, che ha causato la morte di una donna di 58 anni.

Michele Bravi ha patteggiato la pena di 18 mesi per l’omicidio stradale che lo ha visto protagonista a novembre del 2018, dove perse la vita una donna di 58 anni. L’incidente, avvenuto a Milano, ha segnato il cantante che aveva deciso di ritirarsi per un periodo e non programmare eventi con i fan. Ora l’incubo sembra concluso e molti sono dalla sua parte. Nel fare una inversione a U, l’auto di Bravi aveva urtato una donna che sopraggiungeva con la moto.

Il patteggiamento di Michele Bravi

Il vincitore di XFactor ha definito finalmente la vicenda processuale che lo ha visto responsabile della morte di Rosanna Collia, 58 anni, per un incidente stradale. Con il gup di Milano e i suoi legali, il cantante ha patteggiato la pena di 1 anno e sei mesi con la sospensione condizionale e non menzione nel casellario giudiziale. La famiglia della vittima ha infatti deciso di non costituirsi parte civile.

MICHELE BRAVI
MICHELE BRAVI

Una tragedia che sembra conclusa, ma non per Michele, che ha sempre vissuto con grande senso di colpa quel giorno e quell’errore come ha sempre dichiarato il legale Manuel Gabrielli: “​Michele sta vivendo male questa vicenda, lasciatemi dire che anche lui purtroppo è una vittima, a chiunque può capitare questo reato e chiunque può comprendere il suo stato d’animo. Lui è distrutto”.

E parlando dei famigliari della vittima il legale ammette: “Loro non hanno alcuna remora nei confronti del cantante che si è sempre comportato in modo corretto”.

Dopo la notizia molti fan di Michele sono dalla sua parte e tifano per lui, su Twitter in tantissimi gli augurano di lasciarsi alle spalle questo momento difficile della sua vita e di ricominciare senza rimpianti. In un post una ragazza pubblica anche uno screen con le dichiarazioni di come si era sentito subito dopo l’incidente.

L’incidente e la decisione di Michele

È successo tutto in un lampo, Michele stava uscendo da un parcheggio con una vettura presa in car sharing quando travolse Rosanna mentre era a bordo della sua moto. Il cantante non esitò a chiamare i soccorsi ma la donna morì poche ore dopo per le ferite riportate all’ospedale San Carlo di Milano.

Da quel momento la vita di Michele cambiò: annullò gli appuntamenti e i concerti fino a poco tempo fa e, qualche mese dopo l’accaduto scrisse una lettera ai famigliari di Rosanna. Nel messaggio alla famiglia esprimeva tutto il suo dolore, la sua vicinanza e il vuoto per quello che era successo. Inoltre si ritirò per un lungo periodo di tempo.

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
incidente michele bravi

ultimo aggiornamento: 10-07-2020


“Sgarbi, manco oggi hai sc**ato eh?”. Lo scontro social

Marcuzzi-Belen-De Martino: Paolo Calabresi Marconi “è furibondo”