I mercatini di Natale sono un must delle feste: vediamo quali sono gli appuntamenti imperdibili a Torino e perché meritano almeno una visita.

Qual è il luogo ideale dove acquistare pensieri o gadget a tema natalizio? La risposta è scontata: i mercatini di Natale. Considerati il must delle festività più importanti dell’anno, offrono tante idee e oggetti diversi dal solito. Diamo uno sguardo ai mercatini di Natale di Torino e provincia.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Mercatini di Natale a Torino: quali sono?

Bancarelle, luci colorate, musiche natalizie e vin brulé: è questa l’atmosfera tipica dei mercatini di Natale. A prescindere dalla città dove vengono allestiti, hanno sempre un pizzico di magia. Forse è l’atmosfera del periodo in sé, ma i mercatini sono i viaggi più gettonati di dicembre. Per quanti sono a Torino o volessero progettare una sosta in città, saranno ben contenti di sapere che sono diversi i punti di interesse da segnare in agenda. Il primo, senza ombra di dubbio, è l’evento Natale è Reale 2021, presso la bellissima Palazzina di Caccia di Stupinigi. Qui, insieme alla Casa di Babbo Natale e al Villaggio degli Elfi, c’è anche un bellissimo mercatino che propone tutte le eccellenze del territorio. Le date da fissare in agenda sono: 4, 5, 8, 11, 12, 18 e 19 dicembre.

Lavoretti pigne albero di Natale

Se avete intenzione di trascorrere il Natale a Torino non potete assolutamente perdervi il mercatino che allestirà Adisco. Promosso dalla stessa Associazione, sarà aperto dal 28 ottobre al 24 dicembre e il ricavato delle vendite andrà all’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, per la ricerca e il raddoppio del Pronto Soccorso. Addobbi, candele, carillon e tutto l’occorrente per le decorazioni delle feste. Restando in tema Natale solidale, non potete non recarvi presso la Fondazione Paideia, in via Villa della Regina 9/D. Il mercatino sarà attivo dal 26 ottobre al 23 dicembre. Che dire, poi, dell’evento organizzato dall’Unione Genitori Italiani (UGI) contro il tumore dei bambini? Oggettistica, bijoux home made, giocattoli, cesti natalizi con prelibatezze enogastronomiche artigianali e locali: questo e molto altro dal 27 novembre al 24 dicembre.

Mercatino di Natale: il must del Piemonte

Da fine ottobre a metà gennaio 2022, Torino si illumina grazie alle Luci d’Artista. Così come avviene a Salerno grazie al gemellaggio, anche nella cittadina piemontese si respirerà un’aria magica, con luci e opere d’arte illuminate. Dalla Mole Antonelliana alla Galleria Umberto I, passando per Piazza San Carlo: le luminarie natalizie faranno da padrone. Il Mercatino di Natale in Piazza Castello a Torino resta il fulcro degli eventi cittadini. Come ogni anno, le casette in legno appositamente allestite offriranno specialità tipiche della zona, ma anche prelibatezze tedesche, francesi, austriache e finlandesi. Ovviamente, il grande albero di Natale, sia sonoro che luminoso, svetterà sulla piazza.

Se avete voglia di un mercatino un po’ più spirituale, non potete che recarvi a Piazza Santa Rita, dove si respirerà un’atmosfera d’altri tempi. Nel Cortile del Maglio a Borgo Dora, invece, non ci saranno solo bancarelle, ma anche canti gospel e natalizi, sessioni di yoga, escursioni in bicicletta e aperitivi a tema.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-11-2021


Cosa significa cosplayer?

Novità su Instagram, in arrivo la funzione Take a Break: cos’è e come funziona