Melania Trump: chi è davvero la nuova First Lady?

Vi presentiamo Melania Trump, la moglie del miliardario Donald: il neoeletto 45esimo presidente degli Stati Uniti d’America

chiudi

Caricamento Player...

Melania Trump si è raccontata in un intervista rilasciata a DuJour questa primavera. Come prima cosa, le preme precisare che l’immagine che i giornali danno di lei non è veritiera: i suoi silenzi sono spesso stati interpretati come una mancanza di intelligenza, e timidezza. “In realtà non sono timida, so cosa voglio e sono molto selettiva” e ancora “Non sono solo bella, sono intelligente. Ho un cervello, sono sveglia“. Ha avuto una carriera da modella di successo, e un’infanzia nell’ex Yugoslavia sulla quale dichiara: “Ho passato molto tempo dopo la scuola a fare compiti su compiti, e ogni weekend andavo a trovare i miei nonni. Quando sei bambino non ti rendi conto di vivere nel Comunismo: vai in bici, fai sport e ti diverti con gli amici. I miei genitori mi hanno fornito tutto ciò di cui avevo bisogno; ho dei bellissimi ricordi dei nostri viaggi”.

“Sapevo che la Slovenia era troppo piccola per me.

Nel 1999, quando si vociferò per la prima volta della scesa in politica di Donald Trump, lei dichiarò che sarebbe stata una first lady tradizionalista, coma Jakie Kennedy e Betty Ford, ma nel frattempo molte cose sono cambiate, smentisce oggi.

Melania Trump, al contrario di molti, ha sempre saputo che Donald aveva un futuro in politica: “Quando ci frequentavamo nel 1999 lui stava pensando di unirsi al Partito Riformista, ma sapevo che non era ancora il suo momento“.

Donald Trump: una moglie e una First Lady perfetta

La signora Trump dichiara che essere la moglie di un uomo di successo come Donald implica dirgli sempre la verità: “La gente dice che io non partecipo abbastanza ma io sono molto coinvolta, da casa. So esattamente cosa succede e dò molti consigli a mio marito dal mio punto di vista, dicendogli sempre la verità.”

Melania apparì sulla copertina di Vogue nel 2005 con il titolo “Come sposare un miliardario“, parole che la dipingevano come una donna alla disperata ricerca di un buon partito (una cosiddetta “gold digger”).

Il suo nome da nubile è Melania Knauss

Incontrò Donald al Kit Kat Club nel 1998: “Sapevo chi era, ma non sapevo nulla sulla sua vita. Io avevo la mia vita e non mi importava della sua”. Poi lui la invitò a uscire, e lei ricorda molta chimica e una grande connessione fin da subito.

Melania non viene mai paparazzata, ma dichiara: “Ho una vita. Esco ogni giorno. Porto mio figlio a scuola e lo vado a prendere. Non sono alla ricerca di attenzioni, non chiamo di sicuro i paparazzi”. Non è il tipo che va a ballare in città tutte le sere, ma è molto attiva in fondazioni benefiche.

Di lei dicono:

Non sottovalutatela solo perchè è tranquilla e riservata. La sua virtù risiede nel fatto che non sta sempre in prima linea a dire Guardatemi, Guardatemi. Ma è molto sicura dei suoi punti di vista. Non è d’accordo con ogni singola cosa che dice Donald, ma sono una coppia potente.