Meghan Markle scrive una lettera aperta per parlare del problema dei congedi parentali che pongono i cittadini americani nelle condizioni di scegliere tra lavoro e famiglian

Meghan Markle scrive una lettera aperta al Congresso degli Stati Uniti affrontando il delicato tema del congedo parentale. La duchessa di Sussex esprime tutto il suo biasimo per una politica che non ha saputo sempre garantire il benessere dei cittadini americani. Il tema è davvero molto caldo e Meghan ha sconvolto tutti con le sue parole severe e dirette.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

La lunga lettera aperta di Meghan Markle sul diritto al congedo parentale

Nonostante la sua posizione “privilegiata”, Meghan Markle sa cosa significa essere madre doversi prendere cura di una famiglia e conosce l’importanza di passare del tempo con i proprio figli. In America, troppe volte il problema del congedo parentale è rimasto ai margini della discussione politica e la duchessa è voluta scendere in campo in prima persona. Facendosi portavoce dei diritti dei cittadini americani, Meghan dichiara: “Nessuna famiglia dovrebbe trovarsi di fronte a queste decisioni. Nessuna famiglia dovrebbe dover scegliere tra guadagnarsi da vivere e avere la libertà di prendersi cura del proprio figlio (o di una persona cara, o di se stessa, come vedremmo con un piano completo di ferie retribuite)”. In effetti, negli USA molto spesso la regolamentazione che prevede i sussidi parentali non funziona come dovrebbe. Questo pone i cittadini di fronte a scegliere tra due diritti che dovrebbero valere entrambi allo stesso modo.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-10-2021


Chiara Ferragni a bordo dell’Orient Express, ecco quanto costa un viaggio sul treno extra lusso

Delia Duran lancia una frecciata all’ex del marito: “Non le rispondo, fa solo domande inutili”