La Cruise 2023 di Max Mara è una palette color block di ispirazione portoghese, dove convivono i mille volti di una donna

Un guardaroba ricco di sfumature energiche e calde che non si limita semplicemente a vestire ma a raccontare il mondo femminile: passioni, desideri, voglia di cambiare e creare un mondo a misura dei nostri sogni, c’è quest’essenza nella nuova collezione Cruise 2023 di Max Mara che ha trovato nei giardini della Fondazione Calouste Gulbenkian di Lisbona il locus amoenus dove far vibrare l’ispirazione di questa collezione fortemente connessa alla cultura portoghese.

Max Mara Resort 2023: come nasce la collezione d’ispirazione portoghese

L’ispirazione della collezione Resort di Max Mara è tutta nella poliedrica figura di Natàlia Correia, intellettuale, poetessa e attivista sociale, il cui contributo artistico è stato fortemente rilevante nella cultura sociale e politica del Portogallo durante la metà del ventesimo secolo. Punto chiave sono stati i suoi scritti, rievocati negli abiti della collezione del brand.

Ad emergere fortemente nella meravigliosa danza degli outfit Max Mara è l’idea di femminilità della poetessa, un mix di poesia, malinconia e sensualità espresso attraverso una calda palette di colori che inevitabilmente ricordano proprio i colori della capitale portoghese. A non lasciare alcun dubbio su quanto questa sfilata esprima attraverso i tessuti e lo stile e il suo linguaggio, è l’apparire dei Lenços de namorados do Minho, i fazzoletti degli innamorati con scritti su i messaggi d’amore che diventano romantiche stampe sui tessuti.

L’eleganza dell’ abito tra plissé e taffeta: i key look della sfilata

Non si può non cominciare dai colori che vedremo dominare il 2023, tra novità e ormai vecchie conoscenze come il blu elettrico, ma anche écru, verde bosco e viola, a cui si unisce un rosso aranciato e gli intramontabili nero e bianco. Tripudiano le gonne plissettate, più lunghe che mai e volteggianti da abbinare a maglie cropped e gli abiti chemisier da valorizzare al punto vita con una cintura.

L’abito, con la sua geometria, declinazione e movimento è il protagonista indiscusso di questa collezione: giocoso, sensuale ed elegante, si diverte ad emulare i volumi e la maestosità di un tempo o ed evolversi in chiave contemporanea, pratico, dritto e dall’eleganza formale. Sorpresa sono anche i capotti modello trench che nel prossimo autunno indosseremo impreziositi da applicazioni e strass, convivendo con lunghe ed eleganti mantelle.

Sconti a partire dal 25% - Amazon.it

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-07-2022


Romantica e chic, l’estate 2022 è sotto il segno della borsa a mezza luna

Mini dress e abiti corti: dalla collezione p/e 2022 di Zara i modelli low cost da poter indossare per una cerimonia e non solo