Mariella Arduini primavera estate 2017:attrici,eleganza e bon ton

Mariella Arduini primavera estate 2017 presenta la collezione della stilista Mariella Burani con il nuovo marchio che utilizza il suo cognome da ragazza

Mariella Arduini primavera estate 2017 ha presentato alle Officine del Volo di Milano la sfilata della nuova collezione della stilista Mariella Burani con il nuovo marchio che da circa due anni utilizza il suo cognome da ragazza. Alla sfilata evento simbolo di eleganza e bon ton erano presenti un gran numero di attrici fra cui la sempre affascinante Ursula Andress, l’elegante Nadia Bengala, l’energica Daniela Poggi e la poliedrica Marianella Bargilli.

Mariella Arduini primavera estate 2017

Mariella Arduini primavera estate 2017 propone una collezione incentrata su quattro colori base quasi paragonabili a dei quadri artistici durante le uscite della sfilata:

Bianco e nero. Bon ton, legame tra vissuto e contemporaneità

Rosa. Romantico, colore simbolo della femminilità.

Blu. Profondo, fa primavera.

Verde. Un mix di tonalità, acido, oliva, kaki, verde bosco.

Si nota una collezione creativa ed elegante ma arricchita da fiori, ricami, pizzi e paillettes che creano un modo di vestire stravagante e un pò spregiudicato, un inno alla creatività nomade.

“Seguo l’istinto, non guardo molto agli altri. Mescolo tessuti”, ha detto Mariella Arduini Burani, ” li accosto in modo armonico oppure a contrasto. Non amo le trasgressioni, conservo il mio stile vissuto aggiungendo un certo sapore di modernità. La novità non esiste, a crearla è il modo  in cui gli elementi sono messi insieme. La moda deve negoziare con la realtà.”

Fra i punti fermi della collezione si vede sfilare il bianco e nero nel gioco dei contrasti, sottovesti e merletti con un rimando al mondo della lingerie retrò, lunghezze decise per gli abiti come corto o lungo ma anche gonne maxi con le punte a diverse lunghezze e i pantaloni fluidi ed extralarge ma anche pantaloni skinny arricciati o il tailleur reinterpretato.

Il must di stagione sono i fiori e le stampe e la leggerezza dei volumi.

Dunque un’eleganza ricercata ma nuova fatta volutamente di scelte imperfette e in contrasto tra loro.

Uno stile, quello di Mariella Arduini, che sa osare, mescolare, rompere schemi e cliché con l’eleganza di sempre ma in totale libertà.

ultimo aggiornamento: 01-09-2016

Paola Pulvirenti

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X