Antonio Ciontoli è stato condannato a 14 anni e la moglie e i figli a 9 anni e 4 mesi per l’omicidio di Marco Vannini.

La Cassazione ha confermato la condanna della famiglia Ciontoli per l’omicidio di Marco Vannini, il ragazzo scomparso tra il 17 e il 18 maggio 2015 a Roma a causa di un colpo di pistola esploso dal padre della sua fidanzata (Martina Ciontoli). Antonio Ciontoli è stato definitivamente condannato alla pena di 14 anni di carcere, mentre i suoi figli e la moglie, Maria Pezzillo, dovranno scontare 9 anni e 4 mesi di detenzione. La condanna è stata accolta dagli applausi di giubilo dei familiari e degli amici di Marco Vannini.

Caso Vannini: la Cassazione conferma la condanna

Dopo 6 anni dalla morte di Marco Vannini la Cassazione ha confermato la condanna all’intera famiglia della sua fidanzata: Antonio Ciontoli, Maria Pezzillo e i figli Martina e Federico dovranno andare in carcere. La famiglia si è costituita già nella serata del 3 maggio, giorno in cui è stata emessa la sentenza definitiva. Antonio Ciontoli è stato condannato per omicidio con dolo eventuale, mentre il resto della sua famiglia per concorso anomalo.

Marco Vannini
Fonte foto: https://www.instagram.com/repubblica_roma/

I familiari di Marco Vannini – e in particolare la madre del ragazzo scomparso, Marina Conte – hanno accolto con gioia e commozione la notizia: “Ci siamo battuti per 6 anni, la paura c’è sempre ma ci abbiamo creduto fino alla fine. Ora giustizia è fatta”, ha dichiarato la mamma di Vannini fuori dall’aula.

L’omicidio Vannini

A pesare sulla condanna della famiglia Ciontoli è stato il ritardo e le omissioni da loro perpetrate al fine di “nascondere” la responsabilità di Antonio Ciontoli nel colpo d’arma da fuoco. “Tutti mentirono. Tutti hanno tenuto condotte omissive e reticenti”, ha sostenuto la pg Olga Mignolo nella sua requisitoria. Le analisi svolte nel corso del processo hanno stabilito che, probabilmente, se Marco fosse stato soccorso subito si sarebbe potuto salvare.

Fonte foto: https://www.instagram.com/repubblica_roma/


Gilles Rocca contro Tommaso Zorzi: “Cosa hai fatto oltre al GF Vip?”

Barbara D’Urso contro Diletta Leotta: “Stai zitta!”