Melissa Greta Marchetto e Gino Castaldi dal 2 gennaio 2021 conducono Magazzini Musicali, il programma erede di Top of The Pops.

Vi ricordate di Top of the Pops? E’ una trasmissione cult della televisione italiana dei primi anni 2000, è andata in onda per diversi anni ogni sabato pomeriggio prima su Rai 2 e poi su Italia 1. Top of the Pops non tornerà sul piccolo schermo, ma dal mese di gennaio su Rai 2 arriverà il programma erede: Magazzini Musicali. La prima puntata sarà sabato 2 gennaio e di settimana in settimana accompagnerà gli spettatori con tutti i successi del momento e non solo. Insomma, la musica torna protagonista dei sabato pomeriggio televisivi.

Magazzini Musicali, i conduttori: Melissa Greta Marchetto e Gino Castaldo

Da Daniele Bossari a Ilary Blasi, sono stati molti i conduttori di Top of The Pops nel corso degli anni, i padroni di casa di questa prima edizione di Magazzini Musicali saranno invece Melissa Greta Marchetto e Gino Castaldo.

Melissa Greta Marchetto
Melissa Greta Marchetto

Quest’ultimo sarà alla prima esperienza da conduttore di una trasmissione televisiva, anche se da anni conduce programmi di successo in radio. Melissa Greta Marchetto l’abbiamo invece vista alla guida anche del DopoFestival di Sanremo nel 2019, oltre che essere una presenza fissa di Quelli che il calcio.

Magazzini Musicali: su Rai 2 il programma sulla musica

Se abbiamo definito Magazzini Musicali il programma erede di Top of the Pops non è solo perché andrà in onda al sabato pomeriggio, ma perché nel corso della puntata sarà presente anche la classifica dei brani di maggiore successo della settimana e non mancheranno poi le esibizione live di vari artisti.

Rispetto a Top of the Pops, Magazzini Musicali avrà una narrazione più completa, a 360°, del mondo della musica, grazie anche alla presenza di vari ospiti sempre legati a questo mondo: dagli attori ai produttori passando per alcuni influencer.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Assassin’s Creed: ecco tutto quello che c’è da sapere sul film con Michael Fassbender

I diari di Alan Rickman diventano un libro: svelati alcuni retroscena su Harry Potter