Luna di miele gratis con lo scambio di casa


5 errori da evitare in palestra

Sempre più coppie di giovani sposi in Italia scelgono una soluzione a costo zero per il viaggio di nozze, comoda ed affascinante: lo scambio di casa

Un modo economico, conveniente e – perché no – divertente per una luna di miele gratis, o quasi? Lo scambio di casa. Proprio così: la moda di partire per il viaggio di nozze, o semplicemente per un periodo di vacanza,  scambiando l’abitazione con una famiglia di un’altra città sta prendendo sempre più piede in Italia. Nulla di nuovo  sotto il sole: in altri paesi, soprattutto quelli di cultura anglosassone, la tradizione è radicata da svariati anni ed è stata efficacemente raccontata in film come “L’amore non va in vacanza”, con Cameron Diaz e Jude Law.

Da noi, invece, lo scambio di  casa è una piacevole novità degli ultimi tempi. Ma  come funziona? Tutto molto semplice: non bisogna far altro che scattare delle foto alla propria abitazione, inserirle su un portale e aspettare che a qualcuno la dimora piaccia. Nel frattempo, si possono visionare le case degli altri, quelle in cui trascorrere alcuni giorni di totale spensieratezza e di passione.

Di solito lo scambio di casa era praticato soprattutto da amanti dei viaggi, studenti o lavoratori fuori sede,  colleghi: da qualche tempo, però, sono sempre di più le giovani coppie che decidono di affidarsi a questa soluzione per una luna di miele low cost. I costi,  infatti, subiscono un abbattimento considerevole: niente tasse di soggiorno, zero costi di albergo o di affitto, possibilità di gestire il  viaggio come si vuole. Tutti fattori  che concorrono a scegliere lo scambio di casa come sistema privilegiato dagli sposini.

Il portale internazionale Zankyou.com specializzato in matrimoni, stima che il 53% dei giovani sposi italiani siano propensi ad un viaggio di nozze “tradizionale”. Il restante 47%, quasi la metà, disdegna resort ed  alberghi e preferisce affidarsi a soluzioni fai da te. Altri portali, come Scambiocasa.com,  si occupano di tutto, organizzando la luna di miele senza alcuna preoccupazione per gli utenti che non sia quella di compilare un modulo e di inserire gli scatti della propria abitazione.

E poi, soggiornare per alcuni giorni con il maritino in una casa vera  e propria dà modo  di scoprire sul serio  la  cultura della  città meta del viaggio, fa sentire una del posto, permette di vivere al meglio tradizioni ed usanze locali.  Una bella occasione da cogliere al volo, per abbinare insieme passione,  amore, gusto per i viaggi e convenienza.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-10-2014

Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]